Vernice spray, ecco come usarla e quali sono i vantaggi

vernice spray

La vernice spray è un metodo per rinnovare un oggetto o un mobile, oppure dare un tocco personale a una stanza o una parete. Le bombolette non sono esclusivamente uno strumento per il graffitismo ma possono essere impiegate anche nei lavori domestici come valide alternative al pennello o al rullo per avere un lavoro uniforme, veloce e pulito.

Chi dovrebbe scegliere la vernice spray

Potenzialmente tutti potrebbero scegliere le bombolette per dipingere perché queste, attualmente, rispondono alle esigenze di ognuno. È possibile acquistare la vernice spray sul portale di Rs Components, azienda che da più di 80 anni propone ai clienti articoli di prima qualità sia professionali che per il fai da te.

Loading...

Questi prodotti possono essere sia a base di smalto, un tipo di vernice che, nella maggior parte dei casi, ha un finish lucido e se bagnata non viene via -occorrono dei sistemi più energici per rimuoverla-, che a base d’acqua. Queste ultime sono le più usate in quanto è facile eliminare la pittura prima che si asciughi o anche dopo, se ci si è accorti di qualche errore.

La gamma dei colori e gli effetti che si possono ottenere sono pressoché infiniti, quindi sicuramente si troverà il prodotto che fa al caso proprio. Esistono anche quelle pensate appositamente per verniciare specifici materiali come: legno, plastica o metalli. Con queste basterà esclusivamente stappare la bomboletta e mettersi a lavoro, senza preoccuparsi di fare altri trattamenti alla superficie perché si è certi di ottenere un ottimo risultato.

Le vernici spray sono perfette per delle superfici non regolari che hanno vari pertugi o incavi nei quali è difficile arrivare con il pennello e, qualora si riuscisse, non si otterrebbe una copertura ottimale. Le piccole goccioline di vernice create dall’erogatore, invece, riescono a raggiungere anche gli spazi più nascosti. Le bombolette, però, possono essere usate pure per dipingere le pareti, si prestano bene a opere artistiche decorative realizzate direttamente sul muro o su una tela, in quanto premettono di miscelare in modo omogeneo i colori.

Come impiegarla nel modo corretto

Per pitturare con la vernice spray occorre seguire pochi consigli che permetteranno, anche a chi è alle prime armi, di usare alla perfezione questo pratico modo di dipingere.

Come per qualsiasi altro metodo di pittura è buona norma proteggere l’ambiente dove si opera con teli in plastica, fogli di giornale o scotch carta per evitare di creare macchie o impedire alla vernice di andare in posti indesiderati. Non cercare di ottenere una copertura uniforme alla prima mano, ma procedere con passaggi successivi. La tecnica ottimale è quella di non erogare il prodotto in un singolo punto ma oscillare avanti e indietro la bomboletta per depositare gradualmente le particelle di colore. In questo modo si evita che esse si concentrino troppo in un punto e quindi scolino o creino delle grinze.

È importante non stare troppo vicini all’oggetto quando si dipinge, la distanza ottimale è tra i 20 e i 30 cm, in questo modo si assicura un ampio raggio di copertura e le particelle che impattano con la superficie non saranno eccessivamente grandi. Se non si è mai eseguita questa tecnica di pittura dovrebbe essere testata prima su un foglio o su un’altra superficie per impratichirsi con il movimento. Quando si riesce a padroneggiarla bene non si lascerà più, perché assicura un risultato fantastico, con una copertura compatta e omogenea.

Sul retro delle bombolette, di solito sono, presenti due simboli di pericolo che indicano che la vernice spray è:

  • Irritante soprattutto per le mucose, quindi si consiglia di aprire le finestre dell’ambiente dove ci si trova.


  • Infiammabile, per questo è importante non avvicinare il contenitori a eventuali fonti di calore.

Si consiglia sempre di dotarsi di guanti e mascherina per evitare di macchiarsi e inalare le particelle di vernice, soprattutto se le superfici da ricoprire sono molto vaste.

Foto di Susanne Jutzeler, suju-foto da Pixabay 

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...