8 misure igieniche che devi adottare nei bagni pubblici per evitare i batteri

Per lavoro, scuola, viaggio o altre ragioni si ha spesso la necessità di entrare in un bagno pubblico. Sebbene sia importante e faccia sempre piacere sapere di averne uno a disposizione nelle vicinanze, i bagni pubblici sono sicuramente un luogo ricco di batteri, pur essendo pulito bene e con frequenza.

I virus dei bagni pubblici possono essere anche molto pericolosi: in tal caso malattie respiratorie, gastrointestinali o infezioni sono davvero dietro l’angolo. Ecco cosa devi fare per evitare di entrare in contatto con i virus dei bagni pubblici.

Loading...
  • Quando entri o esci dal bagno lava bene le mani con acqua e sapone, cercando di chiudere il rubinetto con della carta ed evitare di toccarlo.
  • Se presente, preferire l’asciugatrice per le mani al posto della carta.
  • Se possibile, porta sempre con te un rotolo di carta igienica da usare al posto di quella del bagno.
  • Non usare carta igienica che sia entrata in contatto con pareti o pavimento.
  • Metti della carta igienica sul water prima di sederti.
  • Una volta usato il water, chiudilo con il coperchio e usa un pezzetto di carta per premere il bottone di scarico.
  • Usa un pezzo di carta anche per aprire e chiudere la porta del bagno: è uno dei punti più carichi di batteri.
  • Per disinfettare le mani efficacemente usa un prodotto disinfettante subito dopo aver usato il bagno.

Si tratta di semplici accorgimenti che possono metterci al sicuro da possibili batteri e virus presenti nei bagni pubblici.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Fonte: www.rimedio-naturale.it

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...