Monumento di 7000 anni tre volte più grande di Stonehenge scoperto in Polonia

Un enorme monumento dell’età della pietra è stato scoperto in Polonia e i ricercatori riferiscono che il sito ha un diametro di 360 piedi, rendendolo tre volte più grande di Stonehenge. Si ritiene che il sito sia stato utilizzato dal Neolitico per almeno 250 anni, con nuove funzionalità aggiunte ad esso lungo la strada.

Note di antiche origini :

“Il sito è stato individuato per la prima volta da un parapendio, nel 2015, a Nowe Objezierze vicino a Cedynia, nella Polonia nord-occidentale, non lontano dal confine tedesco. Nel 2016 l’archeologo Marcin Dziewanowski, mentre studiava le immagini satellitari su Google Maps, confermò che nella zona era presente un antico recinto. Secondo il sito web di The First News  , “i contorni del recinto erano così chiari che sembravano i cerchi nel grano fatti dagli alieni nei film di fantascienza”. “

Loading...
L’enorme sito è stato individuato per la prima volta da un parapendio nel 2015. (Via YouTube )

Ora, quasi tre anni dalla prima ubicazione del sito, gli esperti delle Università di Danzica, Stettino, Varsavia e Poznań stanno acquisendo nuove conoscenze sul significato più profondo della struttura usando tecniche non invasive e scavando piccole aree intorno al sud e ad ovest del sito.

Un “Roundel”

Grazie alla sua forma circolare, il sito è stato soprannominato un “roundel”. Almeno 130 roundel sono stati scoperti in Polonia, Germania e Repubblica Ceca. Si ritiene che lo scopo dei roundels sia stato ritualistico e potrebbe anche essere stato una sorta di calendario astronomico.

Il roundel polacco è uno dei più impressionanti mai trovati in tutto il mondo, osserva Newsweek :

“È costituito da un’area centrale circondata da tre porte che conducono all’interno. Quindi ha quattro fossati che lo circondano. Ogni fossato è più grande e più profondo dell’ultimo e sembra che siano stati scavati a intervalli relativamente regolari. ”

Scavi nel sito rituale in Polonia (tramite 
YouTube )
“Abbastanza sensazionale”

Il leader del progetto Lech Czerniak, dell’Università di Danzica, ha affermato che scoprire il roundel in Polonia è significativo dal punto di vista storico e archeologico:

“Questo è abbastanza sensazionale, dato che coincide con la datazione delle strutture situate sul Danubio, considerata la più antica. Sembra altrettanto importante che i quattro fossati che circondano l’area centrale della struttura probabilmente non funzionassero simultaneamente, ma ogni poche dozzine di anni è stato scavato un nuovo fossato con un diametro sempre maggiore ”.

E il progetto stesso ha lo scopo di aiutare i ricercatori a comprendere meglio i roundels, ha aggiunto Czerniak:

“L’obiettivo principale del progetto sono le domande sugli aspetti sociali del funzionamento funzionante dei roundel, incluso ciò che ha spinto gli abitanti di una determinata regione a fare un grande sforzo per costruire e mantenere il roundel, da dove viene l’idea e le conoscenze necessarie per costruire questo l’oggetto, e quanto spesso e per quanto tempo l’oggetto è stato usato. “

Avebury Stone Circle in Gran Bretagna è un esempio di sito rituale roundel (Via Wikimedia Commons )
Approfondimenti

Sono necessarie ulteriori ricerche sul roundel polacco, secondo gli esperti :

“In particolare, i ricercatori vogliono capire quali erano le convinzioni che hanno motivato le persone preistoriche a costruire una struttura così massiccia e quale era il suo ruolo nella loro società. La ricerca paleoambientale sarà anche al centro degli archeologi, poiché consentirà loro di comprendere l’impatto delle comunità sull’ambiente locale che a sua volta può fornire una finestra sul passato neolitico “.

“Come potrebbe apparire il roundel ai suoi vertici” tramite The First News
Anna Cebula / Facebook

Per alcune spettacolari vedute aeree del roundel in Polonia, guarda questo video:

Immagine in primo piano tramite YouTube

Di Harrison Kirk

Fonte: www.ancient-code.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...