Gli esperti credono che Gesù possa aver usato olio di cannabis per compiere i suoi miracoli

“Se la cannabis era uno degli ingredienti principali dell’antico olio per l’unzione,  questo olio è ciò che ha reso Gesù il Cristo e i suoi seguaci i cristiani, quindi perseguire coloro che usano la cannabis potrebbe essere considerato anti-Cristo”.

Gesù Unzione

Una rappresentazione di Maria Maddalena che unge i piedi di Gesù Cristo.

Gesù e i suoi apostoli avrebbero potuto usare l’olio di cannabis per compiere i suoi miracoli di guarigione – una teoria controversa che viene sostenuta da un certo numero di esperti.

L’autore David Bienenstock, che è anche il redattore capo della  rivista High Times , crede che la cannabis sia stata ampiamente disponibile durante l’era di Gesù 2000 anni fa. Crede anche che la cannabis sia stata usata in tutto il Medio Oriente per curare varie malattie e disturbi.

Loading...

In un’intervista con il Daily Star Online, Bienenstock ha dichiarato:

“Non c’è nulla di diverso nell’efficace olio di cannabis usato oggi che non sarebbe stato disponibile per le persone ai tempi di Gesù – si tratta semplicemente di concentrare la cannabis nell’olio e assorbirla attraverso la pelle”.

Gli studiosi hanno indicato un testo specifico della Bibbia per supportare questa teoria. Sostengono che una ricetta per l’olio dell’unzione sacra di Gesù in Esodo 30: 22-25 contiene effettivamente cannabis:

“Prendi le seguenti spezie raffinate: 500 sicli di mirra liquida, metà di cannella profumata, 250 sicli di q’aneh-bosm, 500 shekel di cassia – tutti secondo il siclo del santuario – e una posteriore di olio d’oliva. Trasformali in un olio sacro per l’unzione, una miscela fragrante. Sarà l’olio sacro per l’unzione. “

In quel passaggio della Bibbia, c’è una misteriosa erba menzionata, q’aneh-bosm, che è ora comunemente identificata come “keneh-bosm”, e alcuni storici hanno ragione di credere che quest’erba fosse in effetti, la cannabis.

Olio di cannabis

Il Nuovo Testamento delinea gli ingredienti necessari per fare l’olio per l’unzione. Uno di quegli ingredienti potrebbe essere la cannabis. Adam Ward / Newspix / Getty Images

Chris Bennett, storico della cannabis e autore di numerosi libri legati all’argomento, crede anche che la cannabis sia giusta nel buon libro e afferma addirittura che:

“Se la cannabis era uno degli ingredienti principali dell’antico olio per l’unzione e ricevere questo olio è ciò che ha reso Gesù il Cristo e i suoi seguaci cristiani,   perseguire coloro che usano la cannabis potrebbe essere considerato anti-Cristiano”.

Legalize Weed

Uno storico che ritiene che questa teoria asserisca che vietare l’uso di cannabis è intrinsecamente anti-cristiano. JEWEL SAMAD / AFP / Getty Images

Bennett cita inoltre il lavoro di un noto etimologo polacco Sula Benet. Nel 1936, Benet dimostrò che la radice della parola “Kan” si traduce in “canapa” o “canna”, mentre il “seno” si traduce in aromatico.

La maggior parte degli storici ritiene che “keneh-bosm” si riferisce all’estratto di radice di calamo, che è usato per i suoi scopi medici fino ad oggi. Ma Benet sostiene che questo è il risultato di una semplice traduzione errata, che lei sostiene avvenuta nel corso del terzo secolo.

La teoria che “keneh-bosm” si riferisce alla cannabis nel Nuovo Testamento ha naturalmente i suoi scettici. Lytton John Musselman, un professore di botanica presso l’Old Dominion University che ha familiarità con la teoria, sostiene che la traduzione corretta di “keneh-bosm” è quella originale – calamo.

Musselman afferma anche che le proprietà medicinali del calamo si allineano con i benefici di guarigione dell’olio d’unzione che è descritto nella Bibbia. Lui spiega:

“Il calamo è una componente molto importante della medicina ayurvedica e ha dimostrato di avere efficacia. Ad esempio, in Sri Lanka è disponibile in qualsiasi negozio di rimedi erboristici e anche coltivato universalmente nei giardini di casa. La specie nordamericana era ed è così importante per i nativi americani nel nord-est ed è un erba molto ricercata dalle  popolazioni indigene “.

Indipendentemente da ciò, le persone di tutto il mondo amano pensare che Gesù fosse un pediatra. In effetti, lo Stoner Jesus Bible Study in Colorado insiste sul fatto che: “Gesù era pacifico e amorevole. Andò di casa in casa e fu sempre accettato. Solo uno stoner potrebbe farlo. ”

Bernadette Deron

Fonte: allthatsinteresting.com 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...