loading...

Secondo la NASA gli umani stanno causando l’oscillazione della Terra mentre gira sul suo asse

oscilazione

Uno studio dettagliato condotto dalla NASA ha scoperto che gli esseri umani sono responsabili per l’aumento dell’oscillazione rilevata quando la Terra ruota intorno al proprio asse.

Gli scienziati hanno combinato i dati sulla rotazione del nostro pianeta con una serie di modelli sofisticati per identificare tre fattori principali coinvolti nel fenomeno: rimbalzo glaciale, scioglimento dei ghiacci e convezione del mantello.

La NASA ora crede che ognuno di questi fattori sia responsabile di circa un terzo dell’oscillazione terrestre.

Fuori asse

Quando pensi al pianeta, probabilmente pensi a una sfera perfetta. Tuttavia, la Terra è in realtà uno sferoide oblato, punteggiato da profonde montagne oceaniche e trincee.

Tutto ciò si combina per distribuire il peso in modo non uniforme sulla superficie terrestre. Questa distribuzione diseguale del peso è uno dei motivi per cui la Terra ondeggia sul proprio asse mentre ruota.

Nel secolo scorso, questa oscillazione “migrò” verso ovest ad una velocità di 10,5 centimetri all’anno, cambiando la sua posizione di circa 10 metri.

La recente ricerca della NASA ha scoperto che questo cambiamento è stato causato da una serie di fattori, che discuteremo di seguito.

Rimbalzo glaciale

In precedenza, gli scienziati ritenevano che il rimbalzo glaciale fosse il principale fattore che causava l’oscillazione della Terra.

Durante l’ultima glaciazione, circa 26.500 anni fa, vasti tratti di terra erano coperti da pesanti ghiacciai.

La terra sotto questi ghiacciai fu “affondata”, ma, mentre si scioglievano, stava riguadagnando la sua forma originale.

Questo processo è piuttosto lento, il che significa che la Terra si sta ancora riprendendo dall’ultima era glaciale.

Scioglimento dei ghiacci

Ci sono altri due fattori che influenzano l’oscillazione della Terra, una dei quali è la fusione del ghiaccio, in particolare in Groenlandia.

Non sappiamo abbastanza sul nucleo della Terra per avere un quadro chiaro di questo processo, ma questo movimento “riempie” gli spazi vuoti per spiegare l’equilibrio del pianeta.

Il nostro ruolo

Mentre il ghiaccio continua a sciogliersi dalle masse continentali come la Groenlandia, l’oscillazione mentre ruota la Terra può aumentare.

Fortunatamente, l’equilibrio non è abbastanza grande da influenzare gli ecosistemi o le nostre vite quotidiane. Sebbene possa influire sulla navigazione, la tecnologia moderna ha la capacità di correggere la “deriva”.

Ciò che sorprende di questo studio è come gli umani stanno cambiando la natura fondamentale della Terra. Continuare a monitorare l’oscillazione del pianeta e i suoi cambiamenti può fungere da barometro di quanto ghiaccio si scioglie sul pianeta, mettendo il nostro ruolo sulla Terra in una prospettiva astronomica.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Earth and Planetary Science Letters. [ ScienceAlert , Forbes ]

Fonte: hypescience.com

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

loading...