Giovane messicana inventa pesticida organico basato sulle piante

La sua invenzione potrebbe migliorare la qualità della vita di molte persone.

L’uso di pesticidi è stato costante in Messico per decenni, secondo uno studio pubblicato da Greenpeace nel 2016, “Quattro pesticidi che sono stati vietati in altri paesi per i loro livelli di tossicità per l’uomo e per l’ambiente sono stati impiegando nel paese “ .     

Loading...

L’uso di pesticidi deve essere controllata, perché al oltre a combattere i parassiti che interessano le colture, l’eliminazione del parassita provoca uno squilibrio ambientale, che si è verificato ad esempio in Murcia, in Spagna quest’anno, quando , in base a Greenpeace  c’è stata “la prima grande mortalità delle api dell’anno a causa dell’uso massiccio di pesticidi tossici nell’agricoltura “ .

In questo contesto, la giovane Tania Santiago García, studente di ingegneria biochimica presso l’Istituto Tecnologico di Tehuacan (ITT) a Puebla, ha realizzato con successo con il suo team, un pesticida biologico basato su due veggetali: il gigante (noto anche come Palan Palan) e rue , che aiutano a controllare due dei più diffusi parassiti in Messico: l’afide e la falena bianca.

Utilizzi e conseguenze

Secondo la FAO, dopo il settore automobilistico, l’industria chimica è la più grande del mondo con vendite annuali di 1,6 trilioni di dollari.

Ma in proporzione ai profitti, ci sono anche i danni. La FAO nota altresì che  “I prodotti con elevata tossicità acuta sono responsabili di un gran numero di casi di intossicazione immediata, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, mentre i prodotti con effetti tossici cronici possono causare il cancro o disturbi dello sviluppo nei bambini in crescita” .

Invenzioni come questa finalmente non   influenzano i prodotti che mangiamo, pur aumentando la produttività, non sono molto dannosi per il pianeta e per la salute.

FONTI:

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.