4 passi per migliorare la vostra vita in un mese, partendo da piccole abitudini

Forse vi sentite un po’ turbati o non state molto bene nel luogo in cui vi trovate. In questi casi, si dice solitamente “Devo cambiare”. Tuttavia, è una frase molto ambigua che può contenere pensieri negativi .

La cosa importante è non cambiare tanto per cambiare , ma scoprire quali piccole abitudini possiamo fare nostre o modificare per sentirci meglio, godere di più giorno per giorno e mettere a frutto le nostre virtù.

Pertanto, proponiamo una serie di modifiche che è possibile applicare settimana per settimana durante un mese . Vedrete che tutto ciò che vi circonda vi sembrerà migliore e lo vorrete  mantenere in questo modo!

Loading...

Settimana 1: Energia

Alzati presto

Il primo passo da intraprendere  è quello di cambiare certe abitudini in relazione al corpo e all’uso dell’energia .

Tenete presente che la nostra energia vitale è limitata, quindi dobbiamo trovare il modo di utilizzarla per soddisfare i nostri desideri, e non sprecarla per sciocchezze.

1. Alzarsi presto  

Iniziare la giornata  un po ‘prima del previsto può sembrare scoraggiante, ma è probabilmente perché non avete  nulla  da fare che vi piace.

Provate ad alzarvi un’ora prima e fate qualcosa che vi piace e vi fa stare bene: la lettura, la meditazione, lo yoga, la scrittura … fate tutte quelle cose che vi piacciono, ma per cui  non trovate mai il tempo.

Vedrete  come vi sentirete più motivati ad alzarvi  presto.

2. Buon cibo

Il consumo eccessivo di alcool e di dolci non solo incide negativamente sul nostro peso,ma ci porta a  consumano anche molta energia, dal momento che l’organismo ha difficoltà a digerire questi alimenti.

Iniziare a ridurre, a poco a poco, il consumo di alimenti non sani ci farà mantenere i nostri livelli di energia più alti.

3. Esercizio

L’esercizio ha molti vantaggi. Oltre ad aiutare a mantenere il corpo in forma, rilascia la dopamina, che migliora il nostro umore. Inoltre, anche se sembra paradossale, ci fa sentire più energici.

Settimana 2: Pulizia

Ordina spazi

Nella prima settimana avete avuto più tempo e più energia perché avete messo in pratica i consigli precedenti. Ora, è il momento di utilizzare questo tempo supplementare e questa energia per pulire: sia gli spazi che lo spirito .

4. Pulire lo spazio

Prendete abbastanza tempo per pulire la casa in profondità. Non si tratta solo di passare la scopa: è anche necessario sbarazzarsi di ciò che è inutile.

Aggiustare ciò che è rotto, buttare ciò che non è buono e donare ciò che è ancora in discrete condizioni, ma che non utilizzate più. Per avere più spazio, è necessario rimanere con solo l’essenziale.

5. Liberare la mente da ciò che è superfluo

Tutto nella vostra mente occupa spazio. Quello che avevate deciso di fare e a un certo punto  avete interrotto, occupa spazio nella vostra mente e impedisce di concentrarvi su altre questioni.

Quindi, è il momento di cancellare i vostri obiettivi passati e incompiuti e di prendere una decisione. Separare gli obiettivi che rimangono importanti da quelli che non lo sono più. Questi ultimi,vanno rimossi, cosi facendo liberate  la vostra mente.

Quindi rimane solo ciò che è veramente importante: è il momento di dedicarsi solo a ciò che conta.

6. Pulire l’ambiente

A volte spendiamo troppo tempo e sforzo su persone o situazioni,anche se non  ne vale veramente la pena.

Lasciare andare le persone  o le situazioni negative,è  ciò che vi farà crescere. Dite di no, non abbiate paura di allontanarvi dalle persone che vi fanno stare male, fate le cose quando lo sentite e non quando non ne avete  voglia, basta non farle.

Settimana 3: piani

Crea piani

 Vi sentite molto più leggeri ed energici . È tempo di concentrarsi sui vostri veri desideri .

7. Scrivete i vostri  obiettivi

La prima settimana avete deciso cosa  è  davvero importante. Ora prendete carta e penna  e scrivete.

Mettetevi all’opera. Non importa se si inizia con l’obiettivo più semplice,l’importante è iniziare.

Scrivete ciò che volete raggiungere in ogni aspetto della vostra vita e  di cosa avete  bisogno per ottenerlo. Chiarire le cose è il modo migliore per iniziare.

8. Scrivete gli obiettivi “impossibili”

Non scrivete solo ciò che sapete di poter raggiungere. Immaginate un contesto ideale, con abbastanza soldi, tempo e risorse. Cosa fareste allora?

La scrittura è un buon modo per renderlo più presente e saper trovare le  risorse necessarie. Forse vi ritroverete tra un anno con la notizia che avete compiuto l’impossibile!

9. Pianificate ogni giorno

Molte volte si perde  tempo e energia per decidere cosa fare ogni giorno. Ecco perché è meglio che voi  dedichiate un po ‘di tempo ogni notte per pianificare il giorno successivo.

Così, risparmierete un sacco di tempo e sarete  più focalizzati sui vostri obiettivi.

Settimana 4: godere della vita

Fare cose nuove

Se, entro la quarta settimana, siete riusciti a fare e mantenere questi cambiamenti, avrete già notato come le cose sembrano fluire molto più facilmente . L’ultimo passo è quello di fare alcuni cambiamenti più grandi, che forse nella settimana 1 sarebbero stati impossibili, ma oggi sono a portata di mano.

10. Provate nuove cose

Le novità e i cambiamenti sono  un ottimo modo per scoprire  cose su voi  stessi che non sapevate.

Fare nuove cose per uscire dal vecchio percorso è il modo migliore per aprire nuovi  orizzonti e possibilità.

11. Uscite dalla vostra zona di comfort

Avete già iniziato a farlo applicando tutte queste modifiche alla vostra vita. Ora, andate un po’ più avanti e affrontate  la cosa più difficile : le vostre paure.

Fate qualcosa che avete  sempre sognato, ma  che non avete mai fatto per paura. Vale tutto: imparare a nuotare, fare un viaggio o lanciarsi con il paracadute.

Mettete alla prova  voi stessi e scoprirete che siete in grado di fare  molto di più di quanto immaginate.

12. Riposate

Siete così presi dalla vostra  vita che non vi prendete un secondo di pausa. Ma questo, a lungo termine, non è positivo.

Prendetevi il tempo per rilassarvi e riposare. Prendetevi quel tempo necessario  per guardare indietro e fare un bilancio di tutto quello che avete  fatto finora.

Si notano i cambiamenti reali? Qual è la cosa migliore di tutto ciò che avete  realizzato? Cosa vi manca? 

Le risposte sono fondamentali perché questo cambiamento di vita può essere mantenuto nel tempo.

FONTE:

Fonte: www.labioguia.com

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.