Scienziato sostiene di aver trovato la prova dell’esistenza di altri universi

Un nuovo studio presentato all’ Astrophysical Journal ha affermato di aver trovato prove di interazioni tra il nostro universo e altri universi, cercando la radiazione cosmica di fondo (CMB). Lo scienziato ha scoperto un’anomalia associata ad alcune regioni del CMB, e lui ritiene che sia la prova di universi alternativi.

Il Dr Ranga Chary, l’autore dello studio, ha scritto che le sue osservazioni potrebbero “essere forse la causa della collisione del nostro universo con un universo alternativo il cui rapporto barione a fotone  è di un fattore di circa 65 più grande del nostro universo.” Una pre-stampa dello studio, che deve ancora essere esaminati, è disponibile su  ArXiv.

La CMB è la prima luce che brillava nell’universo. E ‘stata emessa 370.000 anni dopo il Big Bang, quando l’universo era abbastanza fresco per formare l’idrogeno  e i fotoni originali erano liberi di muoversi senza essere assorbiti dalla materia primordiale.

Loading...

Anche se è molto uniforme, ci sono piccole ma rilevabili differenze nel CMB che corrispondono alle regioni con densità leggermente diverse : le zone più dense sono  i semi dove galassie e stelle eventualmente si sono formate.

La CMB non è l’unica emissione di microonde nel cielo. La polvere calda e campi magnetici sono responsabili della produzione di microonde pure. Quando la CMB è stata mappata tutte quelle emissioni sono state accuratamente modellate ed eliminate; questo per assicurarsi che il segnale osservato era composto esclusivamente dei fotoni CMB.

Utilizzando queste mappe, il dottor Chary del CalTech ha rilevato un’emissione anomala associata con cinque punti freddi del CMB (le aree blu nella mappa qui sopra), aree che erano leggermente più dense dopo il Big Bang. Il ricercatore sostiene che queste emissioni sono coerenti con una collisione con un universo alternativo.

Naturalmente, questa è solo una possibile spiegazione e una teoria piuttosto incontrollabile al momento. Inoltre non è la prima volta che i ricercatori hanno fatto affermazioni eccezionali sulla CMB. Roger Penrose ha affermato di aver rilevato anomalie concentrici che sono state in linea con la sua idea che l’universo attraverso cicli infiniti.

Altri hanno sostenuto che, come la CMB ha lo stesso aspetto di ogni regione dell’universo, è il luogo ideale per gli alieni o esseri divini di lasciare un messaggio. Se così fosse il caso, si potrebbe sperare in qualcosa lungo la linea di suggestione di Douglas Adams ‘, dove il messaggio finale di Dio per la sua creazione è: “. Ci scusiamo per l’inconveniente”

Il documento suggerisce anche una spiegazione più banale e forse più realistica, nel 30% dei casi, l’emissione è coerente con fonti di primo piano che non sono stati presi in considerazione esattamente nella mappa.

di Alfredo Carpineti

Credito foto: Mappa della radiazione cosmica di fondo creato da nove anni di dati di WMAP. NASA.

Fonte:http://www.iflscience.com/space/scientist-claims-there-evidence-other-universes-cosmic-microwave-background

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.