Il telefono vecchio di 1200 anni, la sorprendente invenzione della civiltà Chimu

 I mille anni del telefono, una meraviglia di invenzione antica, sorprende quasi tutti coloro che pensano sia un invenzione moderna. Secondo quanto riferito è stato trovato  tra le rovine di Chan Chan, Perù, un delicato manufatto che si pensa sia stato usato per comunicare realizzato tra 1.200 a 1.400 anni fa, ed è conosciuto come il primo esempio di tecnologia telefonica nell’emisfero occidentale.

Questo  artefatto apparentemente fuori posto testimonia l’impressionante innovazione del popolo costiero Chimu nella Valle del fiume Moche Valle nel nord del Perù. 

Ramiro Matos, curatore del Museo Nazionale degli Indiani d’America (NMAI) ha detto Smithsonian, “Questo è un oggetto unico.Proviene dalla coscienza di una società indigena senza lingua scritta. ”

Loading...

Un uomo vestito come una élite Chimu o sacerdote tra le rovine di Chan Chan, Perù.

Un uomo vestito come una élite Chimu o sacerdote tra le rovine di Chan Chan, Perù. (Johnathan Hood, Flickr / CC BY-ND 2.0)

Il “telefono” sembra essere un dispositivo di trasmissione orale rudimentale, molto simile al “telefono dell’amante” che è stato conosciuto per centinaia di anni, ma che è diventato popolare nel 19 ° secolo, di solito era composta da lattine legate con lo spago, usato per parlare avanti e indietro; e soprattutto visto come una novità.

Questo dispositivo antico Chimu, descritto come uno strumento, tuttavia, è composto da due piani zucca legati con una corda.

Le zucche, ciascuna lunga 8,9 centimetri  sono rivestite in resina e agiscono come trasmettitori e ricevitori di suoni. Intorno a ciascuna delle basi della zucca è allungata-nascondere membrana. La linea di 22.8 metri che collega le due estremità è fatta di cotone intrecciato.

La semplicità del dispositivo nasconde le sue implicazioni.

Il dispositivo di comunicazione antica enigmatico.  Credit: Smithsonian National Museum of the American Indian

Il dispositivo di comunicazione antico ed enigmatico. Credito: Smithsonian National Museum of the American Indian

Questo artefatto , precede la prima ricerca sui telefoni del 1833 (che ha avuto inizio con i dispositivi di stringa non elettriche), da più di mille anni.

Il dispositivo di zucca-e-stringa è troppo fragile fisicamente , ma i ricercatori sono in grado di mettere insieme  lo strumento che avrebbe potuto funzionare. Quello su cui devono continuare a speculare , però, è come i Chimu hanno usato questo antico telefono: qual era il suo scopo?

I Chimu erano noti per essere una società top-down, è ovvio che solo la classe d’elite o i sacerdoti sarebbero stati in possesso di uno strumento così prezioso, pone Matos.

Il telefono prezioso, con la possibilità apparentemente magica per incanalare con  voci attraverso lo spazio per essere ascoltate direttamente nell’orecchio del ricevitore è stato “uno strumento progettato per un livello esecutivo di comunicazione”, ha detto Matos.

Ci potrebbero essere state molte applicazioni, come la comunicazione tra novizi o assistenti e le loro elite di rango superiore, attraverso camere o anticamere. Nessun contatto faccia a faccia sarebbe stato necessario, garantendo la sicurezza.

Come molte altre meraviglie antiche, potrebbe anche essere stato un dispositivo per stupire i fedeli. Voci disincarnate emesse da un oggetto portatile potrebbero aver  scioccato le  persone  convinti dell’importanza  della classe superiore o dei sacerdoti.

Oppure, ci sono alcuni che considerano la zucca  l’oggetto svago come un giocattolo per un bambino. Se tali novità non sono dei nostri moderni oggetti , perché essi devono  devono essere considerati articoli religiosi o strumenti sacerdotali per l’uomo del passato?

Il manufatto era in possesso del barone Walram V. Von Schoeler, un aristocratico prussiano,  descritto come un “l’ombra di Indiana Jones-un tipo avventuriero”. Ha partecipato a numerosi scavi in ​​Perù nel 1930, e potrebbe aver trovato il manufatto nelle rovine di Chan Chan.

Ha distribuito la sua collezione tra vari musei, e il manufatto alla fine è finito per presso il Museo Nazionale degli Indiani Americani nel Maryland, Stati Uniti d’America, dove viene trattato con delicatezza , conservato in un ambiente controllato di temperatura come uno dei più grandi tesori .

Matos, l’antropologo e archeologo specializzato nello studio delle Ande centrali ha spiegato, “Il Chimu erano  abili, persone inventive”, che possedevano un impressionante ingegneria. Questo può essere dimostrato dai loro sistemi di canali idraulici per l’ irrigazione  e i loro manufatti altamente elaborati e dettagliati.

Il dio Naymlap sulla sua barca, targa d'oro, Chimu 1000-1450 dC.

Il dio Naymlap sulla sua barca, targa d’oro, Chimu 1000-1450 dC. (CC BY 3.0)

Scultura Chan Chan e architettura.

Scultura Chan Chan e architettura.(Belinda Grasnick, Flicker / CC BY-ND 2.0)

I Chimu erano le persone del Regno di Chimor, e la loro bella  capitale era Chan Chan (tradotto come Sun Sun), un vasto complesso in mattoni di fango, la più grande del genere nel mondo- ed era la più grande città precolombiana del Sud America. Chan Chan era una città di quasi 20 chilometri quadrati ,  con 100.000 abitanti durante il suo periodo migliore intorno al 1200 dC. L’intera città è stata fatta con mattoni di fango essiccati al sole, ed erano riccamente decorata con sculture, bassorilievi e sculture a parete su quasi ogni superficie.

Le incredibili costruzioni del capitale Chimú, Chan Chan.

Le incredibili costruzioni del capitale Chimú, Chan Chan. (Carlos Adampol Galindo, Flickr / CC BY-SA 2.0)

La cultura Chimu sorto circa nel 900 dC,  alla fine fu conquistata dagli Inca intorno al 1470 dC.

Il telefono Chimu, e tante altre incredibili tecnologie antiche, ci ricordano che le culture antiche erano in grado di invenzioni meravigliose, idee e creazioni realizzate molto prima delle nostre società moderne e ‘sofisticate’ che li  hanno iventate (a volte per la seconda volta). Foto di presentazione: Chan Chan , Perù (Wikimedia Commons). Nel riquadro: Il dispositivo di comunicazione antico ed enigmatico.Credito: Smithsonian National Museum of the American Indian 

Fonte:http://www.ancient-origins.net/artifacts-ancient-technology/1200-year-old-telephone-amazing-invention-ancient-chimu-civilization-020490

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.