Tombe misteriose vengono scoperte in Egitto

La statua Osiris presso la tomba di Tebe, attuale Luxor

La statua Osiris presso la tomba di Tebe, attuale Luxor

Nella necropoli di Tebe, un vasto agglomerato di antiche tombe e templi mortuari nell’antica città di Tebe, oggi Luxor, in Egitto, gli archeologi hanno scoperto una tomba antica sulla riva occidentale del Nilo, fatta come la mitica tomba di Osiride.

Inoltre, la tomba di una sconosciuta regina egiziana è stata trovata in una piramide nella necropoli di Cairo.

Loading...

Regina che?

Tomba ha trovato la prima sconosciuto Regina Khentakawess III

Tomba in cui è stata trovata la prima regina sconosciuta Khentakawess III

Un team di archeologi provenienti dalla Repubblica dell’Istituto di Egittologia scopre la tomba di una regina egiziana precedentemente sconosciuta, che ora credono  essere la moglie del Faraone Neferefra, che regnò 4500 anni fa. La tomba è stata scoperta in Abu Sir, cioè una vasta necropoli costruita nei pressi della capitale egiziana del Cairo. Lì, ci sono diverse piramidi dedicate ai Faraoni della V dinastia dell’Antico Regno (2494-2345 aC), tra cui Neferefra.Il ministro delle antichità egiziane, Mamdouh al-Damaty, ha detto che il nome della regina è stato identificato come Khentakawess III grazie alle iscrizioni sulle pareti della sua tomba.

“Questa scoperta farà luce su alcuni aspetti sconosciuti della V dinastia, che insieme con la IV dinastia, ha visto la costruzione delle prime piramidi”.

Oltre adessere identificata come “la moglie del re”, l’iscrizione ha anche indicato che la regina era “la madre del re”, probabilmente riferendosi al Faraone Menkauhor, il settimo sovrano della V dinastia, che ha amministrato la regione circa 2422 a 2414 aC.

La parte alta della tomba è costituito da una “mastaba”, una struttura rettangolare con tetto piano con sponde in mattoni o in pietra, e una cappella, che in origine aveva un paio di false porte sulla parete ovest. La parte sotterranea della tomba si compone di una camera sepolcrale.

La tomba conteneva due dozzine fatto di calcare e di rame utensili

La tomba conteneva due dozzine fatte di calcare e di utensili di rame

Osiris

Un’altra tomba misteriosa è stata trovato a Abydos, una delle più antiche città d’Egitto, nella necropoli di Sheikh Abd el-Qurna, che contiene la più grande concentrazione di tombe private nel complesso Tebe.

Questo è il luogo dove tutti i sacerdoti e la nobiltà egiziana sono stati sepolti durante il Nuovo Regno, un periodo della storia che durò dal 16 ° secolo aC al 11 ° secolo aC, governato dalle dinastie 18, 19 e 20 in Egitto.

Parte della tomba è stata scoperta da Philippe Virey nel 1887, ma non è mai stata descritta. Così, un team di archeologi spagnoli e italiani guidati da María Milagros Alvarez Min progetto Sosa ha proposto di scavare le  numerose stanze e pozzi di quell’anno.

Tomba misteriosa di Tebe

Tomba misteriosa di Tebe

Hanno riferito che la tomba è stata modellata dopo l’enorme tomba di Osiride, una componente importante dell’antica leggenda egiziana.
Gli archeologi ritengono che risale al 25 dinastia egizia (760-656 aC) o  26 (672-525 aC), sulla base di un confronto con tombe simili che contengono elementi simili. L’esempio più famoso è la tomba di Osiride, chiamato Osireon, incastonata nel complesso funerario di Seti I. Osiride è l’antico dio egizio dei morti, della vita dopo la morte e gli inferi. Di solito è descritto con una pelle verde smeraldo brillante, la barba di un faraone, la corona ornata da due piume di struzzo e le gambe fasciate come una mummia. Il simbolismo di Osiris è molto evidente nella tomba, dal momento che tutti gli elementi che ricordano la mitica tomba sono presenti, come un grande scala di 3,5 metri di lunghezza che porta all’inferno, una statua di Osiride nel punto più alto; un corridoio vuoto che simboleggia il canale d’acqua e una camera sotto la statua, che identifica il defunto con Osiride.[ScienceAlert, LiveScience]

Natasha Romanzotti

Fonte:http://hypescience.com/tumba-de-rainha-misteriosa-e-descoberta-no-egito/

 

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.

Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.