Istruzioni Fantastiche di Lego per i genitori nel 1973

Credito foto: fryd_ istruzioni Lego ai genitori dal 1970

 

Se vi preoccupate di ispirare i bambini per un interesse sull’ingegneria, questa nota può portare una lacrima sugli occhi. Due lacrime in realtà, sia perché è così eloquentemente bello, e perché dimostra che in molti modi siamo andati indietro nel corso degli ultimi quaranta anni.

Loading...

Lego è stata criticata recentemente per il suo passaggio di genere dei suoi giocattoli, la creazione  ” della ragazza Lego” e produrre, secondo le parole di un bambino di sette anni , i personaggi femminili che “si siedono a casa, vanno in spiaggia, al negozio”, mentre il ragazzo  “salva le persone, aveva un lavoro,  nuota anche con gli squali!”

Quando l’utente reddit fryd_ ha postato questa immagine a imgur ha detto che è stata trovata in una scatola di Lego del 1974, molte persone hanno messo in discussione la sua autenticità.

Tuttavia, io9 ha pesato le prove e l’ho trovato una più probabile che non era la versione originale di Lego

ma  una buona traduzione della versione tedesca di Lego delle istruzioni.

L’annuncio sopra della stessa epoca è andato virale con persone frustrate di come Lego è andata indietro in questo senso a partire dalla fine degli anni ’70, un processo tracciato da Anita Sarkeesian.

Forse Lego potrebbe pensare di rilasciare una linea retrò con le istruzioni originali. Ci potrebbero essere un paio di figli degli anni ’70 che li acquistano per i propri figli.

Stephen Lunz

Fonte:http://www.iflscience.com/technology/legos-marvelous-parental-instructions-1973

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.