Piogge record al centro/nord, ma siamo a metà ottobre e la vera follia è il super-caldo al Sud!

palermo01L’Italia è letteralmente spaccata in due da un clima pazzo ed estremo: il centro/nord è sott’acqua a causa di piogge torrenziali che stanno provocando svariati eventi alluvionali in molte Regioni, al centro/sud invece sembra di essere tornati indietro di due mesi abbondanti e anche di più, perchè quest’anno un caldo così intenso non l’aveva fatto neanche in piena estate. Le precipitazioni eccezionali che in questa prima metà di ottobre stanno interessando il centro/nord, sono da record: alcune località della Liguria hanno avuto oltre 1.100mm di pioggia dall’inizio del mese, raccogliendo in 10 giorni tutta l’acqua che solitamente cade in un anno. E nelle ultime ore abbiamo avuto picchi di 400mm giornalieri nelle zone interne dell’Appennino tra basso Piemonte, Liguria, Emilia e alta Toscana. Dati davvero eccezionali che stanno provocando gravi conseguenze sui bacini idrici e sul territorio con corsi d’acqua esondati, frane e smottamenti. Il peggio sembra ormai alle spalle, ma nelle prossime ore le piene arriveranno a valle e ingrosseranno anche il Po.

palermoBisogna dire, comunque, che siamo in pieno autunno e che queste piogge sono relativamente normali al clima di questa stagione. Che piova tanto in autunno, infatti, ci può stare ed è anzi ovvio, anche se l’entità delle precipitazioni di questi giorni è davvero eccezionale. La reale follia è quello che sta accadendo al Sud: una follia meno “rumorosa” e vistosa, in quanto gli effetti sul territorio sono certamente più bonari almeno nel medio termine sulla popolazione e sulle sue attività, ma il caldo eccezionale di questi giorni è assolutamente anormale, considerando la normalità sia in senso assoluta che relativo. Le temperature, infatti, stanno abbattendo ogni record storico del periodo e in molti casi di tutto il mese di ottobre; inoltre al contrario delle piogge al nord, il peggio del super-caldo deve ancora arrivare. I giorni con le temperature più elevate, infatti, saranno martedì e mercoledì con picchi eccezionali in tutte le Regioni meridionali. A corredo dell’articolo alcune foto della spiaggia di Mondello ieri, domenica 12. Siamo a Palermo, ma è metà ottobre e questo clima continua da tanti giorni e durerà a lungo. E’ questa la vera follia, che sul prosieguo stagionale potrà avere conseguenze molto più pesanti rispetto alle alluvioni di queste ore al nord perchè secondo gli ultimi aggiornamenti meteo sole e caldo dureranno ancora a lungo al sud, forse anche più di altri 10 giorni, quindi poi quando arriveranno i primi spifferi freddi e perturbati da nord, i fenomeni di maltempo saranno molto più violenti a causa di contrasti termici pazzeschi.

Insomma, un clima sempre più estremo. E questo, a prescindere dalla normalità o dalle cause, non si può considerare una novità: gli esperti lo dicono da tempo. Prendiamo atto che dobbiamo abituarci.

Di Peppe Caridi

Fonte:http://www.meteoweb.eu/2014/10/piogge-record-centronord-meta-ottobre-vera-follia-super-caldo-sud/336064/

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca