La storia di George, il pesciolino rosso operato di tumore alla testa

Siamo in Australia, dove un pesciolino rosso è stato sottoposto a un delicatissimo intervento per l’asportazione di un tumore alla testa.

La storia ha dell’incredibile: un veterinario ha eseguito un delicatissimo intervento chirurgico su un… pesce rosso gravemente malato. E’ successo in Australia e George, il pesciolino, è finito sotto i ferri a causa di un tumore alla testa. Tristan Rich, il medico veterinario che ha eseguito l’intervento in una clinica di Melbourne ha impiegato 45 minuti per operare l’animale, del peso di soli 80 grammi. I suoi proprietari gli avevano chiesto il tutto per tutto e lui ha accettato la sfida. “Il pesce – ha detto il dottor Rich al Telegraph – aveva difficoltà a mangiare a causa di un grave tumore alla testa. Non solo, col passare del tempo aveva anche molte difficoltà a muoversi. A quel punto ho deciso di intervenire, altrimenti sarebbe stato spacciato. Ho aperto il cranio di George ed ho asportato la massa tumorale, poi ho riposto il pesce in una bacinella di acqua pulita ed ho sperato che tutto andasse liscio”.

Loading...

Durante l’intervento il pesce è stato tirato fuori dal suo laghetto, ma attraverso un tubicino le sue branchie sono state bagnate in continuazione. Al pesce è stata effettuata un’anestesia generale e ciò è stato possibile immergendolo in una soluzione contenente acqua e anestetico. Lyon Orton, uno dei due proprietari del pesce, ha spiegato commosso: “Non riuscivo a vederlo soffrire. Io e mia moglie amiamo sederci accanto al laghetto dove vive e osservarlo mentre nuota”. Il pesce ha superato l’intervento chirurgico con successo.

Di D.F.
Sostieni Pianetablunews! Se ritieni utile il lavoro che svolgiamo, fai una donazione libera

https://www.paypalobjects.com/it_IT/IT/i/btn/btn_donateCC_LG.gif

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...