Facile… come andare in bicicletta!

Andare in bicicletta è ecologico, economico, e trendy, oltre ad essere un esercizio estremamente salutare per tutti!

Negli ultimi anni l’uso della bicicletta è anche diventato una moda.

Secondo il Censis, in Italia nel 2012 sono state vendute più di due milioni di biciclette, numero maggiore di quello delle auto.
Il fenomeno è probabilmente motivato dalla crisi e dall’aumento inerosabile del prezzo della benzina, ma anche dal ritorno alle buone abitudini e da una maggiore consapevolezza ambientale.
Sono tutti motivi per cui anch’io ho ricominciato ad usare la bicicletta, che a malincuore per qualche anno avevo messo a riposo; da qualche mese invece, agevolata dal nuovo lavoro più vicino a casa, ho ripreso questa piacevole pratica e ne sento già i benefici.

I vantaggi prodotti da un uso maggiore della bicicletta sono principalmente legati alla salute e all’ambiente, dueaspetti tra loro strettamente relazionati, perché il miglioramento ambientale urbano influisce direttamente sulla salute della popolazione.

Loading...
Un recente studio della Commissione Europea ha calcolato l’impronta ambientale prodotta dall’utilizzo delle biciclette.
Secondo questi dati, se tutti i cittadini europei utilizzassero la bicicletta come attualmente già la usano i Danesi, si otterrebbe più della metà della riduzione della CO2.
Anche ipotizzando di non raggiungere l’esemplare comportamento dei Danesi, se solo riuscissimo a raddoppiare la quantità dei chilometri che percorriamo attualmente in bicicletta, in tutta l’Europa si risparmierebbero da 24 a 54 milioni di tonnellate di CO2 all’anno!
Ma i benefici ambientali non si limitano alla mancanza di emissioni derivanti dal suo utilizzo, ma anche per il fatto che l’impronta ecologica generata da tutto il ciclo di produzione di una bicicletta è ovviamente estremamente inferiore a quella di una automobile, anche considerando che una bicicletta di buona qualità, può durare più anni di un’auto.
Se ne deduce che la bicicletta può effettivamente permetterci di migliorare la qualità ambientale e ridurre le emissioni, a costi decisamente inferiori a quelli di altre soluzioni.
Ma un giro in bicicletta può dare importanti benefici soprattutto alla salute!
Numerosi sono gli effetti positivi del pedalare, iniziando dal cuore, in grado di diventare più forte e resistente alla fatica.
Infatti andare in bicicletta tutti i giorni aiuta a prevenire l’infarto e l’ipertensione, migliora la circolazione periferica, l’elasticità dei capillari e la microirrorazione, prevenendo la formazione dei gonfiori alle gambe e combattendo la cellulite.
Dunque la bicicletta può essere considerata un vero anti-ipertensivo naturale!
E i benefici non finiscono qui.

Andare in bicicletta non affatica le articolazioni, scaricando il peso corporeo sulla sella anziché su caviglie e ginocchia, rafforzando quindi muscoli e ossa e tonificando, senza farli troppo ingrossare, polpacci, glutei e muscoli lombari della colonna vertebrale.
È una pratica adatta anche a bambini ed anziani proprio perché non mette a rischio il sistema muscolo-scheletrico.
Pedalare in strada tutto l’anno, con l’alternanza delle stagioni, inoltre, aumenta la resistenza dell’organismo agli attacchi virali e batterici.

È inoltre dimostrato da studi scientifici che andare in bici migliora l’umore perché libera endorfine, gli ormoni dell’appagamento.
E poi pedalare può far dimagrire.
L’esercizio aerobico della pedalata, ripetitivo e costante, risulta molto efficace per il controllo del peso, della glicemia e del metabolismo in generale: un’ora di pedalata sostenuta si bruciano tra le 400 e le 500 calorie, secondo il tipo di percorso e l’intensità.
Per cominciare a bruciare grassi, tuttavia, bisogna pedalare almeno per 20-25 minuti!

Il sito The Active Times ha pubblicato una lista delle 10 migliori città al mondo per chi ama andare in bicicletta.

1. Amsterdam, Paesi Bassi.
2. Portland, Oregon.
3. Copenaghen, Danimarca.
4. Boulder, Colorado.
5. Davis, California.
6. Trondheim, Norvegia.
7. Minneapolis, Minnesota.
8. Berlino, Germania.
9. Barcellona, Spagna.
10. Basilea, Svizzera.

In cima alla classifica c’è Amsterdam, (chi non se l’aspettava?) con i suoi 500 chilometri di piste ciclabili, dove più della metà degli abitanti usa la bici almeno una volta al giorno.
Fin dagli anni ‘60 questa città ha promosso programmi a favore dell’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti urbani.
Le città italiane si stanno adeguando solo da pochi anni, costruendo piste ciclabili, punti di bike sharing, ecc.
Speriamo che i comuni facciano sempre di più per incentivare questo comodo e salutare modo di spostarsi da un luogo all’altro.


L’impatto positivo dell’uso della bicicletta sulla salute e sulla spesa sanitaria, e quindi, indirettamente, sull’economia, è uno dei cavalli di battaglia degli esperti di mobilità ciclistica, usato spesso per convincere i politici della necessità di attuare interventi concreti in favore della ciclabilità.

Ovviamente è più salutare passeggiare in bicicletta in montagna, in campagna o in generale in luoghi poco inquinati, ma se si è costretti a pedalare fra il traffico e lo smog in città, si potrebbe incorrere in problemi cardiaci, dati dall’eccessivo sforzo fisico associato all’inalazione di aria contaminata e inquinata.
Se utilizzate la bicicletta in città caotiche e inquinate come Milano, Roma, Napoli o Torino, così come altre non citate, ma ugualmente inquinate, sarebbe meglio indossare una mascherina antismog per ridurre la quantità di polveri sottili inalate.
Nonostante questa precauzione, non bisogna rinunciare alla bici in città, visto che i benefici che ne derivano sono comunque superiori ai rischi derivanti dalla cattiva qualità dell’aria che si respira.

Da corsa, city bike, mountain bike, da passeggio, da uomo o da donna, ormai le due ruote possono trovarsi di tutti i tipi, persino pieghevoli e sono un ottimo modo per rimanere in salute senza faticare troppo.
Non siete d’accordo anche voi?

Di Ilaria Benassi

Copyright © Ilaria Benassi 2013 -Il mondo in un giardino– Riproduzione vietata

Fonte: http://ilmondoinungiardino.blogspot.it/2013/07/facile-come-andare-in-bicicletta.html#more

 

 

Pianeta bluRicordo ai visitatori di pianetablu news che su facebook è stata creata la pagina pianeta blu in cui vengono riportati gli articoli di pianetablu news ed anche altre notizie.Se la pagina è di vostro gradimento cliccate in alto a destra sul bottone mi piace e fatela conoscere anche ai vostri amici per aiutarla a farla crescere.

Ecco il link della pagina: Pianeta blu

 

Beautiful exotic planet earthRicordo che pianeta blu news su facebook ha una nuova pagina da un po di tempo Beautiful exotic planet earth. La sola intenzione di questa nuova pagina è quella di mostrare quanto sia incredibilmente bello il nostro pianeta attraverso foto ,video di animali e piante o paesaggi esotici,con qualche descrizione anche sulla gastronomia.Ecco il link della pagina: Beautiful exotic planet earth

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.