LE PIANTE CHE ATTIRANO LE FARFALLE

Le farfalle si sono a lungo giovate della presenza dell’uomo, tuttavia, negli ultime decenni, i cambiamenti del paesaggio agricolo (eliminazione delle siepi e delle rive) e l’uso massiccio di diserbanti e insetticidi hanno trasformato il nostro ambiente in un vero e proprio deserto, privo di cibo e di ripari. I giardini per le farfalle contribuiscono così a formare degli importanti “ponti” tra le aree naturali ancora esistenti.

Loading...

Come anticipato nel precedente articolo, il Giardino delle Farfalle può essere situato in qualsiasi punto ben illuminato del giardino, inserendo al suo interno alcune delle cosidette piante attira-farfalle e tenendo presente che per le farfalle è importante che vi siano continuamente piante fiorite dalla primavera all’autunno. Infine, ricordate che non tutti i fiori son graditi a questi insetti e tra questi rientrano le rose e i papaveri, fiori da ditteri e imenotteri più che da lepidotteri.

Tra le essenze più amate dalla farfalle, troviamo le budleie (Buddleja davidii), dette anche l’albero delle farfalle, che, con le lunghe spighe fiorite, sembrano saper attirare come nessun altra pianta questi animali. Questa pianta raggiunge dimensioni notevoli, quindi, se dipsonete di poco spazio, optate per la Buddleja “Nanho blue”, di dimensioni ridotte ma dall’abbondante fioritura.

Le farfalle sembrano adorare le budleie, specialmente le varietà a fiore lilla.

Altra pianta da considerare è il ligustro, specialmente il Ligustrum lucidum e L. vulgareperché autoctone dell’Europa. E poi la Lantana camara, infestante nella zona di origine (Asia) ma usata spesso nei nostri giardini come pianta ornamentale.

Lantana camara e farfalle.

In realtà, sono molte le piante attira farfalle, soprattutto tra le erbacee e le aromatiche. Per questo, troverete qui sotto una breve lista e i link per chi volesse approfondire l’argomento.

Tra le essenze arbustive per il Giardino delle Farfalle troviamo:

– arbustive alte: Abelia lucida, Buddleja davidii (Budleia), Clerodendrum trichotomum(Clerodendro), Syringa vulgaris (Lillà serenella)

– arbustive medie: Ceoanothus, Ceratostigma, Ribes grassularia (Uva spina), Rhamnus frangula (Frangola), Weigela florida.

– arbustive basse: Abelia grandiflora prostrata, Hyssopus officinalis (Issopo), Lavandula spica e angustifolia (Lavanda), Symphoricarpos nano, Hypericum calicynum (Iperico), Cornus alba “Elegantissima”, Cotoneaster horizontalis e lacteus (Cotoneastro), Prunus laurocerasus “Van Ness” (Lauroceraso), Nandina domestica, Rosa rugosa (Rosa rugosa).

  

Lavande e farfalle

Tra le essenze erbacee:

Matthiola incana (Violacciocca), Urtica dioica (Ortica), Spirae (Spirea), Margherita gialla (Rudbeckia), Coreopsis grandiflora “Sunray” e “Sonnenkind”, Aster (Astro), Iberis sempervirens (Iberide), Verbena puchellaVerbena bonariensis, Dianthus, Alissum, Achillea.

Verbena bonariensis e farfalla.

Infine, le essenze aromatiche:

Ruta graveolens (Ruta), Thymus (Timo), Valeriana officinalis (Valeriana), Lavandula angustifoglia (Lavanda), Origanum majorana (Maggiorana), Origanum vulgare (Origano),Rosmarinus officinalis (Rosmarino), Salvia officinalis (Salvia), Matricaria chamomilla(Camomilla), Foeniculum vulgare (Finocchio selvatico), Mentha spicata (Menta).

Scampagnata sull’origano. Immagine via

Fonte: http://gardinpiante.wordpress.com/2010/06/12/le-piante-attira-farfalle-biodiversita-fai-da-te/#comment-68

 

 

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

Per l’€™iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

 Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...