La storia del medico che scoprì l’importanza di lavarsi bene le mani 175 anni fa

Era solo il 1847 quando un medico ungherese scoprì l’importanza di lavarsi bene le mani. Lui era Ignaz (o Ignác) Semmelweis e mai si sarebbe aspettato che negli anni 2000 i suoi consigli sarebbero diventati preziosissimi. Genio incompreso perché le sue intuizioni di allora apparvero banali ed inutili. Semplicemente capì che da un malato all’altro qualcosa che poteva rimaneva attaccato […]

» Leggi tutto