Scoprono il meccanismo che causa la crescita degli esseri umani e l’avanzamento della pubertà

La scoperta potrebbe innescare la creazione di sostanze per migliorare la massa muscolare e procedure contro l’arresto della crescita

Scoprono la chiave per risolvere il mistero che ha causato la crescita degli esseri umani . Questo è anche legato all’avanzamento che alcuni individui sperimentano verso la pubertà e tutto può cadere in un meccanismo associato a un recettore cerebrale.

Loading...

L’altezza media nel Regno Unito è aumentata di ben 10 cm nel XX secolo. Lo stesso è accaduto in altri 20 paesi con il miglioramento dell’alimentazione e della nutrizione. Ma il motivo per cui si è verificata questa crescita era totalmente sconosciuto.

La recente scoperta potrebbe portare gli scienziati a creare sostanze per un migliore sviluppo della massa muscolare . Così come le procedure per contrastare l’arresto della crescita, secondo un gruppo di ricerca britannico.

Fai tanti figli”

È noto che i segnali alimentari raggiungono l’ipotalamo, avvertendo l’organismo della sua adeguata o cattiva alimentazione, provocandone la crescita. A ciò si aggiunge una recente ricerca pubblicata sulla rivista Nature , guidata da scienziati dell’Università di Cambridge, in collaborazione con team della Queen Mary University di Londra, dell’Università di Bristol, dell’Università del Michigan e della Vanderbilt University, fornendo nuovi indizi. sul recettore cerebrale responsabile di questo processo.

È stato chiamato MC3R e risulta essere il collegamento vitale tra dieta, sviluppo sessuale e crescita.

Racconta al corpo che stiamo bene, abbiamo molto cibo, quindi avrò presto la pubertà e facciamo molti bambini”. Lo ha spiegato il professor Stephen O’Rahilly dell’Università di Cambridge.

“Non è semplicemente magia; abbiamo lo schema elettrico completo di come questo avviene”.

I ricercatori hanno determinato che l’esistenza di guasti nel recettore cerebrale può normalmente causare problemi di crescita e ritardo della pubertà. Il gruppo è stato in grado di studiare la genetica di mezzo milione di volontari registrati presso la UK Biobank. Quest’ultimo è costituito da un database con contenuti genetici e sanitari per verificare l’ipotesi.

I minori con alterazioni genetiche che hanno influito sul funzionamento del recettore erano più bassi e il loro peso era inferiore agli altri bambini studiati. Ciò indica che gli effetti causati dal lavoro del recettore iniziano in età molto precoce.

Farmaci per il futuro

Ma l’ umanità non è l’unica a sperimentare questo processo . Gli scienziati hanno anche analizzato i topi e sono stati in grado di verificare che un fenomeno simile si verifica negli animali. Questo risultato potrebbe essere utile per i minori che soffrono di un ritardo nella loro crescita, così come per coloro che hanno bisogno di aumentare la massa muscolare.

La ricerca futura dovrebbe studiare se i farmaci che attivano l’MC3R potrebbero aiutare a reindirizzare le calorie ai muscoli e ad altri tessuti non grassi per migliorare la funzionalità fisica in questi pazienti”, ha confermato il professor O’Rahilly.

COSA NE PENSI DI QUESTA SCOPERTA? DITECI NEI COMMENTI

Immagine:  pixabay.com

Julio Sergio Marcano

Fonte: www.bioguia.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...