Un ragazzo di 12 anni costruisce un minuscolo reattore a fusione nucleare e riceve un record da Guinness dei primati

Mentre i paesi stanno spendendo miliardi di dollari per costruire enormi reattori a fusione nucleare per generare elettricità pulita ed economica, un ragazzo di 12 anni degli Stati Uniti è diventato la persona più giovane a raggiungere la fusione nucleare, secondo Guinness World Records .

Con solo poche ore per compiere 13 anni, Jackson Oswalt è riuscito a fondere due atomi di deuterio (un isotopo, o tipo, di un atomo di idrogeno) in un reattore a fusione che ha costruito a casa.

Loading...

Secondo Jackson, era l’unica persona che ha lavorato al reattore durante le fasi di progettazione e produzione.

Jackson e il suo reattore a fusione nucleare fatto in casa

Il ragazzo mostra il suo reattore nucleare a fusione fatto in casa
Credito: Guinness World Records / Youtube

“La temperatura nel mio fusore varia, ma è di circa 100 milioni di gradi [Kelvin] (quasi 100 milioni di gradi Celsius)”, ha detto Jackson nel video del Guinness dei primati che accompagna l’annuncio.

“Sono stato in grado di utilizzare l’elettricità per accelerare due atomi di deuterio in modo che si fondano in un atomo di elio 3 [isotopo], che rilascia anche un neutrone che può essere utilizzato per riscaldare l’acqua e far girare un motore a vapore, che a sua volta, produce elettricità “, ha spiegato nel video.

Jackson è stato ispirato da Taylor Wilson, che era il detentore del record prima dei 14 anni .

Jackson e il suo certificato di record da Guinness World Records

Jackson e il suo certificato di record da Guinness World Records
Credito: Guinness World Records / Youtube

Costruire un reattore a fusione a casa, anche se non ha abbastanza potenza per generare più energia di quanta ne usi per funzionare, è un compito impegnativo.

Poiché la reazione avviene nel vuoto, la parte più difficile è stata sigillare la camera di fusione che, secondo Jackson, ha richiesto sei mesi.

“Ci sono stati alcuni momenti durante il progetto in cui avevo delle riserve”, ha ammesso la madre di Jackson. “Sicuramente ho fatto alcune ricerche su Google prima che accendesse il dispositivo in più fasi”.

“Il padre ha detto che aveva: non ne sapevamo abbastanza per essere sicuri” .

Sua madre ha anche detto che “ha fatto un ottimo lavoro spiegandoci il progetto” ed è per questo che abbiamo continuato a finanziare il suo progetto.

Guarda il video del Guinness World Records sulla performance di Jackson

Foto anteprima:  Guinness World Records / Youtube

Fonte: hypescience.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...