Un’altra persona diventa cieca dopo aver indossato le lenti a contatto nella doccia.

Il caso

Una donna  due mesi fa è andata dal medico per riferire il dolore agli occhi, la sensibilità alla luce e la visione offuscata.

Ha anche detto che portava lenti a contatto, anche mentre faceva la doccia o una nuotata.

I medici hanno eseguito due test. Uno ha mostrato che la sua visione era 20/200 nell’occhio sinistro, negli Stati Uniti è la cecità legale.

Loading...

Il secondo utilizzava una vernice speciale che rendeva verde qualsiasi danno alla cornea. I dottori avevano già notato che la cornea sinistra della donna appariva opaca e nebbiosa. L’occhio destro non sembrava influenzato. Il test ha confermato il danno alla cornea del paziente.

Cheratite da Acanthamoeba

I test di laboratorio hanno dimostrato che era stata infettata da cheratite da Acanthamoeba , una rara ameba parassitaria che si deposita nella cornea.

Questa ameba può causare danni agli occhi e si trova nell’acqua, nel suolo e nell’aria.

 Gli scienziati sapevano già che le lenti a contatto comportano un rischio maggiore di contrarre l’infezione, soprattutto se utilizzate in acqua non sterile proveniente da piscine e docce.

Trattamento

La donna è stata trattata con farmaci, si è liberata dell’infezione e ha recuperato parte della sua vista, ma non totalmente, a causa di una cicatrice che è rimasta nella sua cornea.

In seguito ha ricevuto un trapianto di cornea da un donatore, e la sua vista è migliorata un po ‘di più, oltre a eliminare qualsiasi dolore agli occhi. Tuttavia, ha ancora un deficit visivo nell’occhio sinistro.

 

Un articolo sul case study è stato pubblicato sulla rivista The New England Journal of Medicine . [ LiveScience ]

Fonte: hypescience.com 

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...