Loading...

Branco di leoni mangia gruppo di bracconieri vivo nella riserva di caccia del Sud Africa

Il personale della riserva sudafricana ha trovato la testa insanguinata e gli arti dei bracconieri che si sono intromessi per cacciare i rinoceronti.

Negli ultimi anni, la Sibuya Game Reserve in Sudafrica ha affrontato diverse intrusioni di bracconieri attratti dalla vasta diversità di animali della riserva.

Ora, in quello che alcuni chiamano un atto di karma della natura, un gruppo di bracconieri entrato nella riserva per cacciare i rinoceronti è stato divorato da un branco di leoni affamati.

Il proprietario del parco, Nick Fox, ritiene che i gruppi di bracconieri siano stati mangiati vivi dall’orgoglio dei leoni tra la sera del 1 ° luglio e la mattina del 2 luglio.

E così pochi dei loro resti furono lasciati, gli investigatori non erano nemmeno sicuri di quante persone furono uccise.

“L’unica parte del corpo che abbiamo trovato era un teschio e un po ‘di pelvi, tutto il resto era completamente sparito”, ha detto Fox.

Tuttavia, sospettano che fossero tre uomini perché hanno trovato tre set di scarpe e guanti. Inoltre, i tipici gruppi di bracconaggio del rinoceronte sono solitamente composti da tre persone.

Leone sanguinante

Youtube

Sibuya si trova nella provincia sudafricana di Eastern Cape. All’interno delle sue 30 miglia quadrate vivono i cinque più grandi animali selvatici africani: leoni, rinoceronti, elefanti, bufali e leopardi.

La Fox ha riferito che uno dei cani anti-bracconaggio della riserva ha avvertito che qualcosa non andava bene intorno alle 4:30 del 2 luglio. Il conduttore del cane ha poi sentito un trambusto dei leoni ma non ha indagato ulteriormente poiché era un comportamento tipico per quel momento del mattino.

Più tardi, uno dei ranger della riserva si imbatté nei resti insanguinati. La polizia è stata informata e, insieme ai dipendenti di Sibuya, ha trovato attrezzi sparsi tra i cespugli. Questo includeva un fucile ad alta potenza con un silenziatore, un’ascia e un tagliacavi “che è un segno infallibile dei bracconieri di rinoceronti”, ha detto Fox.

Ci sono circa 29.000 rinoceronti nel mondo e il Sud Africa ospita circa l’80 per cento di loro. Secondo il Dipartimento per gli affari ambientali del Sud Africa, nel 2017 sono stati catturati 1.028 rinoceronti in Sudafrica.

Le corna di rinoceronte attirano i bracconieri per diversi motivi. Nel sud-est asiatico, in particolare in Vietnam, le corna di rinoceronte sono molto richieste perché si ritiene che contengano forti proprietà medicinali, dove possono arrivare fino a $ 100.000 per chilogrammo (poco più di due libbre). E con corna in media da due a sette sterline a testa, un bracconiere potrebbe potenzialmente guadagnare fino a $ 300.000 da un singolo corno di rinoceronte.

Sul mercato nero sudafricano, si dice che il corno di un rinoceronte bianco si vende fino a $ 3000 al chilo. E in altre aree come la Cina, la richiesta di corna di rinoceronte (che sono fatte di cheratina) e l’avorio degli elefanti deriva dal loro maggiore uso nelle incisioni per le opere d’arte.

Una squadra di ricerca ha arruolato l’aiuto di un elicottero per scovare eventuali sopravvissuti, anche se non li hanno ancora trovati. Gli investigatori stanno anche studiando per determinare il numero esatto di persone mangiate.

Rinoceronti alla riserva di caccia di Sibuya

Rinoceronti alla riserva di caccia di Sibuya

“Abbiamo trovato abbastanza parti del corpo e tre paia di scarpe vuote che ci suggeriscono che i leoni ne mangiano almeno tre ma è un cespuglio folto e ce ne potrebbero essere di più”, ha detto Fox .

La Fox ha detto che sebbene l’incidente fosse triste, dovrebbe anche inviare un messaggio ad altri bracconieri che rischiano la propria vita cercando illegalmente la caccia nella sua riserva. “I leoni sono i nostri guardiani e i guardiani e hanno scelto l’orgoglio e i bracconieri sono diventati un pasto”.

Di Kara Goldfarb

Fonte: allthatsinteresting.com 

Loading...