Marinaleda, il paese perfetto dove affittare una casa costa solo 15 euro – entrate per vivere un sogno!

Se anche voi siete stanchi della crisi, la soluzione è trasferirsi in Andalusia, a Marinaleda per l’esattezza. Qui il clima è stupendo, vi è lo 0% di disoccupazione e per comprare una casa non serve il mutuo – basta dare un piccolo anticipo di 15 euro.

Come avrà fatto il sindaco a realizzare questo sogno? Scopriamolo insieme!

 

Marinaleda conta 2.700 abitanti. Tutti hanno un lavoro, uno stipendio fisso e una casa. I politici non percepiscono guadagni extra per amministrare il paese, ma lo fanno per pura passione. La società si basa sulla solidarietà e sull’uguaglianza.

Casares-Andalusia

Loading...
 MKD-NEWS.COM

Il sindaco, Juan Manuel Sánchez Gordillo, amministra il paese dal 1979. Permettendo l’occupazione di terreni abbandonati, ha creato posti di lavoro per ogni abitante della comunità di Marinaleda.

                        

A Marinaleda ognuno coltiva il suo terreno e gli abitanti si impegnano a tenere pulite le strade. Si esportano verdure, legumi e olio d’oliva. Vi è un fortissimo spirito di collaborazione!

A Marinaleda pensano che “Otro mundo es posible”, ossia che “un altro mondo sia possibile”.

Ogni lavoratore, a prescindere dalla sua occupazione, percepisce 47 euro al giorno, dal lunedì al sabato. Tutti i cittadini possono costruirsi una casa, versando un semplice anticipo di 15 euro. Non servono nè mutui nè interessi.

Costruire una casa costa 15 euro al mese, al terreno e al progetto pensa il comune. Si pagano semplicemente i materiali da costruzione, basta mettere a disposizione la propria forza lavoro.

Il comune di Marinaleda offre servizi a basso costo, come l’asilo a 12 euro al mese. Insomma, la politica di Gordillo si basa sull’autosostentamento e sullo spirito collettivo.

Il sindaco è riuscito a realizzare un’idea molto rivoluzionaria, quasi utopica. Molti spagnoli, e non solo, desiderano trasferirsi a Marinaleda ma è molto difficile.

Di certo, Gordillo non vorrà mettere a rischio il sistema perfetto che è riuscito a mettere in piedi.

Forse, chi lo sa, con una donazione generosa, si potrebbe riuscire ad “accedere” a Marinaleda.

Che ne pensate? Credete che sia possibile realizzare un paese simile anche in Italia? Condividete il post con i vostri amici e fateci sapere cosa ne pensano!

 Fonte: Incredibile.guru

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Un commento

  • Ciao mi chiamo Davide sono italiano, io so fare tante cose professionali e mi diletto anche in altro. La mia forza fisica vacilla, ma e’ ancora funzionante. Mi occupo di salute, sicurezza ed ambiente per le grandi societa`e sulla salute sono diventato un piccolo esperto per una patologia grave ed annoverrabile tra le malattie protette secondo la presentazione fatta a palazzo dossetti dal sottoscritto e di fronte ad alcuni personaggi politici che non hanno cambiato nulla in proposito facendo spendere circa 1000 Ho altre passioni tra cui voler imparare la musica, essere di aiuto alle persone che ne hanno bisogno, lavorare in compagnia ma con uno spirito positivo e costruttivo. Se ci fosse da venire da voi, per una vita piu a misura d uomo e portando qualcosa di buono, come la nostra arte culinaria, di che capitali avrei bisogno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.