Formazione universitaria a distanza: anche l’Italia segue il trend internazionale

In Italia esistono dal 2003, eppure solo di recente sono diventate oggetto di grande discussione nel nostro Paese: parliamo delle università online, una vera e propria rivoluzione della didattica che trova nella formazione universitaria a distanza la soluzione a tantissimi problemi. E, anche se con il consueto ritardo dovuto alla forbice digitale con gli altri paesi europei ed extra-europei, anche in questo settore l’Italia sta finalmente trovando la sua collocazione seguendo il trend internazionale.

Gli ingredienti di una ricetta flessibile e tecnologica

Per realizzare un buon piatto occorrono gli ingredienti giusti, ma anche le persone disposte a provare cibi che, altrimenti, non avrebbero mai osato avvicinare in vita loro. Ebbene, questa è una metafora che calza a pennello soprattutto nel caso degli atenei telematici: una volta trovati gli ingredienti (la realizzazione di piattaforme di e-learning all’avanguardia) è bastato lasciare aperta la finestra per attirare i primi commensali, e per creare un velocissimo passaparola positivo. A sostenerlo sono i dati raccolti, secondo i quali in questa prima metà del 2016 le università telematiche hanno registrato un +16% di immatricolazioni rispetto al 2015.

Loading...

Atenei telematici: la didattica del futuro
Noi ci siamo arrivati con colpevole ritardo rispetto all’Europa e agli USA, ma l’importante è che alla fine ci siamo comunque arrivati: le università telematiche rappresentano non solo un ottimo metodo per aggirare i problemi economici, ma anche un sistema per poter godere di una didattica innovativa e tecnologica, fattore decisivo in qualsiasi professione si scelga di svolgere.

Le università telematiche presenti oggi in Italia sono tante e possiedono anche strutture fisiche dove gli studenti possono recarsi per seguire le lezioni dal vivo e sostenere gli esami. Questa università ad esempio, offre numerosi corsi di laurea a Roma: gli iscritti possono frequentare le lezioni in aula all’interno del campus romano oppure a distanza, attraverso la piattaforma specializzata dell’ateneo.

Una laurea che offre enormi vantaggi

Iscriversi ad un ateneo telematico significa innanzitutto rinunciare alle tante fatiche e alle spese legate al trasferimento fuori sede, o alla vita da pendolari di provincia. Inoltre, essendo tale formazione legata all’utilizzo del computer, lo studente iscritto potrà frequentare le lezioni anche in differita, collegandosi alla piattaforma di e-learning e usufruendo delle registrazioni video anche di notte. Si tratta di un fattore molto importante per chi possiede un lavoro, ed è costretto a sottostare ad orari molto particolari.

Un percorso universitario riconosciuto dal Miur

Alcuni anni fa non era raro imbattersi in persone convinte che la laurea online non valesse praticamente nulla. Oggi, invece, tutti sanno che possono contare su una formazione universitaria regolarmente riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, in grado di offrire un titolo di studio del valore pari a quello delle lauree tradizionali. Si è trattato ovviamente di un incentivo importantissimo per la crescita di questi atenei nel nostro Paese.

Di L.P.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

Per l’€™iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

 Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.