Zanzara tigre : l’Italia è infestata

Eppure, questa estate 2015 in Italia è una vera allerta.

La zanzara tigre è una specie di zanzara arrivata in Italia nel 1990, a causa del commercio di copertoni usati, e da allora prolifera sempre di più, con picchi sempre più considerevoli. Infatti, secondo i dati emersi dal bollettino meteo della Vape Foundation divulgati da Anticimex, proprio in questi giorni sono quasi 70 le provincie in tutta Italia con il più alto indice di potenziale d’infestazione di zanzare tigre.

Loading...

Nel Lazio, l’attenzione va soprattutto alle provincie di Frosinone, Latina, Roma e Viterbo, mentre nelle Marche si allertano Ancona, Macerata, Pesaro e Urbino, Chieti e Teramo per l’ Abruzzo, Perugia in Umbia e Matera per la Basilicata. Anche la Puglia sembra essere stata letteralmente invasa, fatta eccezione per Foggia, mentre in Campania dovranno munirsi di antizanzare i cittadini di Caserta, Napoli e Salerno. E anche la Calabria non è più salva delle altre, con Catanzaro, Crotone e Reggio-Calabria prese d’assalto, seguita subito dalla Sicilia, mentre in Sardegna, a parte Ogliastra, sembra riportare un indice leggermente più basso. L’addensamento va di pari passo con l’aumento delle temperature, che ovviamente rendono l’ambiente particolarmente adatto per le zanzare, specialmente al Nord, dove il caldo è più umido e afoso. Brescia, Cremona, Lodi, Mantova e Milano, ma anche Pavia e Brianza, Alessandria, Asti, Novara, La Spezia e Savona, tutta l’Emilia Romagna fatta eccezione per Ferrara e quasi tutto il Veneto.

Insomma, una vera “invasione”, contro la quale bisogna proteggersi con insetticidi antizanzare come questi, ma anche di buone zanzariere, zampironi e piante aromatiche dall’effetto repellente, come ad esempio la Catambra o i Gerani. Piastrine e vaporizzatori elettrici anche potranno aiutarvi, ma non abusatene e accertatevi di utilizzarli sono se la stanza in cui vi trovate è ben arieggiata, o risulteranno molto nocivi.

Di L.P.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

 

Loading...