Ancora mistero nel Triangolo delle Bermuda: dopo 90 anni riappare la nave SS Cotopaxi

Il triangolo delle Bermuda è una zona dell’Oceano Atlantico settentrionale i cui vertici sono:
vertice Nord – il punto più meridionale della costa dell’arcipelago delle Bermude;
vertice Sud – il punto più occidentale dell’isola di Porto Rico;
vertice Ovest – il punto più a Sud della penisola della Florida.

In relazione a questa vasta zona di mare, di circa 1 100 000 km², a partire dagli anni cinquanta la cultura di massa ha fatto sì che nascesse la convinzione che si fossero verificati dal 1800 in poi numerosi episodi di sparizioni di navi e aeromobili, motivo per cui alcuni autori hanno soprannominato la zona “Triangolo maledetto” o “Triangolo del diavolo

Loading...

 



18 maggio 2015 – la Guardia Costiera cubana ha annunciato di aver intercettato una nave senza equipaggio in direzione dell’isola. Questa nave si presume possa essere la SS Cotopaxi, “una nave fantasma” che scomparve nel lontano dicembre 1925,  il cui evento è stato rapidamente collegato alla leggenda del Triangolo delle Bermuda.
La Guardia Costiera cubana ha avvistato la nave fantasma per la prima volta il 16 maggio in una zona militare ad ovest dell’Avana interdetta alla navigazione. Dopo vari tentativi di comunicare con l’equipaggio le autorità cubane hanno inviato tre motovedette ad intercettare la nave. Una ricerca minuziosa a bordo ha confermato lo stato di abbandono totale già da molto tempo ed ha condotto alla scoperta del diario del capitano, che all’epoca prestava servizio per la Clinchfield Navigation Company, proprietaria della SS Cotopaxi ma questo non sembra dare nessuna spiegazione di quanto accaduto sulla nave e sui suoi ultimi 90 anni.


L’esperto cubano Rodolfo Cruz Salvador ha assicurato che il documento è autentico. l diario di bordo della nave ritrovata contiene interessanti particolari registrati fino alla data della scomparsa della nave che sarebbe avvenuta il 1° dicembre del 1925.

CRONOSTORIA
Il 29 novembre 1925 aveva lasciato il porto di Charleston, Carolina del Sud, per dirigersi alla volta dell’Avana, Cuba. A bordo della nave c’era un equipaggio composto da 32 marinai comandati del capitano WJ Meyer, e  trasportava un carico di 2.340 tonnellate di carbone.Due giorni dopo, il primo dicembre 1925, la nave veniva data per dispersa e non è più stata vista per i successivi 90 anni.
“E molto importante capire cosa è successo veramente” – ha dichiarato il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri cubano, Abelardo Colomé – “Tali incidenti potrebbe essere davvero dannosi per la nostra economia, quindi dobbiamo fare in modo che questo tipo di perdite non accadano di nuovo. È il momento di risolvere il mistero del triangolo delle Bermuda, una volta per tutte”.


La SS Cotopaxi divenne famosa dopo essere stata inserita in una delle scene del famoso film “Incontri Ravvicinati del terzo Tipo”, dove il regista Steven Spielberg la fece ritrovare nel deserto di Gobi.

Il triangolo delle Bermuda è una zona tra Miami, Porto Rico e Bermuda, dove dal 1800 a oggi sono scomparse misteriosamente un centinaio di navi. La particolarità delle sparizioni è che in alcuni casi sono state ritrovate solo le imbarcazioni ma senza alcun equipaggio. In più, la presenza delle scialuppe di salvataggio fa escludere un’eventuale tentativo di fuga delle persone a bordo.


Fonte:http://www.diregiovani.it/rubriche/scientificamente/41273-mistero-triangolo-delle-bermuda-cotopaxi-ufo.dg

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.