Le menti piu’ brillanti della storia affette dalla sindrome di Asperger

Newton, Einstein, Darwin, Turing ma forse anche Socrate: Personaggi con capacità eccezionali di pensiero, concentrazione e focalizzazzione delle idee ed accomunati da una forma di autismo detta sindrome di Asperger.

Le persone affette da questa malattia in genere si comportano in modo inopportuno in contesti sociali, spesso egocentrici ed ipersensibili, mancano di buonsenso ma sono in grado di avere idee eccezionalmente originali, hanno un vocabolario molto esteso ma tendono ad essere pedanti ed hanno interessi molto circoscritti e la loro intelligenza è in genere al di sopra della norma. Questa forma di autismo tende a colpire prevalentemente gli uomini, tanto che molti degli esperti tendono a definire il ‘cervello Asperger’ un caso estremo di cervello maschile.

Loading...

Il Professor Micheal Fitzgerald dell’università Trinity College di Dublino ha notato che vari personaggi eminenti presentano le stesse caratteristiche dei suoi pazienti. Nel suo libro “Autismo e Creatività: Esiste un legame nell’uomo tra Autismo e Capacita’ Eccezionali?” l’esperto presenta prove che personaggi come Ludwig Wittgenstein, W.B. Yeats, Lewis Carroll ed il matematico Ramanujan soffrivano di squilibri tipici della sindrome di Asperger.

Mozart

Questo inoltre e’ quanto emerge  da uno studio recente condotto da alcuni ricercatori britannici delle Università di Cambridge e Oxford che conferma quanto sostenuto dal professor Fitzgerald, in particolare, secondo la ricerca inglese, Einstein avrebbe mostrato chiari segni della sindrome di Asperger soprattutto da piccolo: era un bambino solitario e spesso ripeteva in maniera ossessiva le stesse frasi. Aveva inoltre forti problemi di confusione nella lettura. Nel corso del tempo poi questi sintomi andarono regredendo. Il padre della relatività divenne infatti un adulto con molti amici e parecchie storie d’amore.



“Ma la passione, l’innamoramento e la capacità di parlare anche di temi lontani dalla propria area di interesse sono perfettamente compatibili con la sindrome di Asperger”, ha spiegato il professore Simon Baron-Cohen di Cambridge in una intervista al ”New Scientist” magazine. “Quello che è veramente difficile per coloro che sono affetti da questa sindrome -ha riferito- è sopportare e gestire una conversazione casuale. Non sono in grado di parlare poco”.

Quanto a Newton, secondo lo studio britannico, avrebbe presentato una sintomatologia assolutamente classica della sindrome: parlava con difficoltà, si immergeva così tanto nel suo lavoro da dimenticarsi di mangiare ed era scontroso con i pochi amici che aveva. E a peggiorare la situazione si aggiunsero anche intorno ai 50 anni depressione e paranoia.

Alfred Hitchcock

Ma sia Newton che Einstein sono stati dei geni assoluti nel loro campo. Una potenzialità quella di eccellere che, secondo il professore Baron-Cohen, potenziale che hanno tutti coloro che sono affetti dalla sindrome di Asperger a condizione che riescano a trovare la via giusta, l’alternativa altrimenti rischia di essere solo la depressione.

Molti personaggi famosi di ieri e di oggi mostrerebbero molte caratteristiche della Sindrome di Asperger e tra questi figurano:

  • Isaac Newton: è stato un matematico, fisico, filosofo naturale, astronomo, teologo ed alchimista inglese. E’ considerato una delle più grandi menti di tutti i tempi.
  • Albert Einstein: fisico e filosofo, la sua grandezza consiste nell’aver mutato per sempre il modello di interpretazione del mondo fisico.
  • Charles Robert Darwin: naturalista, celebre per aver formulato la teoria dell’evoluzione delle specie animali e vegetali per selezione naturale agente sulla variabilità dei caratteri (origine delle specie), per aver teorizzato la discendenza di tutti i primati (uomo compreso) da un antenato comune (origine dell’uomo) e per aver teorizzato la possibile esistenza di un antenato comune a tutte le specie viventi.
  • Alan Mathison Turing: è stato un matematico, logico e crittanalista britannico, considerato uno dei padri dell’informatica e uno dei più grandi matematici del XX secolo.
  • Ludwig Josef Johann Wittgenstein:  è stato un filosofo e logico austriaco, autore in particolare di contributi di capitale importanza alla fondazione della logica e alla filosofia del linguaggio.
  • Wolfgang Amadeus Mozart: è stato un compositore, pianista, organista e violinista austriaco, a cui è universalmente riconosciuta la creazione di opere musicali di straordinario valore artistico.
  • Alfred Joseph Hitchcock: è stato un regista e produttore cinematografico britannico. Per le numerose invenzioni apportate al mezzo cinematografico è considerato una delle personalità più importanti della storia del cinema. È conosciuto, grazie ai suoi capolavori thriller, come «maestro del brivido».
  • Glenn Herbert Gould: è stato un pianista, compositore, clavicembalista e organista, è ricordato soprattutto per le sue registrazioni di musiche di Bach, ma anche di Beethoven, Mozart e del repertorio pianistico del XX secolo.
  • Roger Keith “Syd” Barrett: è stato un musicista, cantante e artista, cofondatore dei Pink Floyd e primo leader dal 1965 al 1968.
  • Michelangelo Buonarroti:  è stato uno scultore, pittore, architetto e poeta italiano. Protagonista del Rinascimento italiano, fu riconosciuto già al suo tempo come uno dei più grandi artisti di sempre.
  • Steven Allan Spielberg:  è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.
  • Nikola Tesla: è stato un fisico, inventore e ingegnere serbo.
  • Robert James Fischer, comunemente conosciuto come Bobby Fischer, è stato uno scacchista statunitense naturalizzato islandese, Grande Maestro Internazionale e unico americano di nascita ad aver vinto il titolo di campione del mondo.
  • Craig Nicholls: è un cantante, compositore e chitarrista australiano, leader del gruppo alternative rock The Vines.
  • Satoshi Tajiri: è un informatico giapponese. È il creatore della serie di videogiochi Pokémon.
  • Bram Cohen: è un informatico statunitense, è conosciuto come l’autore del programma e protocollo BitTorrent peer-to-peer (P2P) di condivisione file. È anche il co-fondatore di CodeCon, organizzatore degli incontri degli hacker-P2P dell’Area della Baia di San Francisco meeting e coautore di Codeville.
  • Alexander Graham Bell: inventore del telefono scozzese-americano.
  • Bertrand Arthur William Russell: è stato un filosofo, logico e matematico.Fu anche un autorevole esponente del movimento pacifista e un divulgatore della filosofia. In molti hanno guardato a Russell come a una sorta di profeta della vita creativa e razionale e al tempo stesso la sua posizione su molte questioni fu estremamente controversa.
  • Socrate: è stato un filosofo ateniese, uno dei più importanti esponenti della tradizione filosofica occidentale.

A quanto pare, i piu’ grandi pensatori, visionari e scienziati erano affetti da questa sindrome. La natura non smette mai di stupire, a volte, con trame alquanto singolari.

[fonte originale: adnkronos, revisionato da SOLOMisteri]

Fonte:http://portalemisteri.altervista.org/blog/nuova-ricerca-le-menti-piu-brillanti-della-storia-affette-dalla-sindrome-asperger/

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.