Tongue geografica: la condizione medica misteriosa che forma una Mappa sulla lingua

La lingua geografica (GT) è una condizione medica in cui lo strato superiore della lingua, che consiste di piccole sporgenze simili a capelli (chiamate papille), è danneggiata a causa di una infiammazione in espansione. Come risultato, zone rosse sulla lingua prive di papille possono essere osservate sulla superficie . Una caratteristica evidente della condizione è la comparsa apparente di una mappa nella zona della lingua interessata (da cui il nome).

GT,  è innocua e colpisce circa il 2% della popolazione, è stata riportata più di 180 anni fa.È stata studiata , ma la vera causa della condizione rimane sconosciuta. GT è stata associato a diverse malattie come la psoriasi.
Mappe e matematica

Loading...

In una recente indagine , pubblicata nel New Journal of Physics, è stata trattata la GT come un sistema dinamico – una descrizione matematica che permette di esaminare come qualcosa si evolve nel tempo – che consiste di un numero elevato di elementi accoppiati (interagenti) quali le sporgenze delle papille. Ognuno di questi elementi si possono trovare in uno dei tre stati: uno stato guarito (invariato), uno stato eccitato ed uno stato di recupero. Una volta che un elemento è eccitato, poi passa attraverso un periodo di remissione in cui non può essere eccitato.

Elemento Eccitato: gli alberi. Incendi boschivi da Shutterstock

 

Altri fenomeni naturali noti che possono essere trattati in questo modo includono il muscolo cardiaco (dove le cellule cardiache sono gli elementi accoppiati) e incendi boschivi (dove gli alberi sono gli elementi) – una volta che il  fuoco è avviato, si sposta nelle aree fresche  finché non è bruciato tutto . La foresta poi entra in un lungo periodo di recupero e infine completamente recuperata. I sistemi che possono essere descritti in questo modo rientrano nella categoria dei “media” eccitabili.

Un processo simile avviene anche con GT. Ma essendo una condizione cronica, si ripresenta in un secondo momento. Identificando GT come nuovo esempio delle dinamiche dei media eccitabili, siamo stati in grado di esaminare e visualizzare l’evoluzione della condizione utilizzando simulazioni numeriche.

Vortici e movimento

Un approccio a sistemi dinamici di GT ci ha consentito di classificare la gravità della condizione, in base ai modelli osservati sulla lingua del paziente affetto da GT. Tipicamente  le lingue colpite da GT  rientrano in due categorie principali. Il primo corrisponde a schemi Oblati che si espande e si fonde con le altre regioni oblate in crescita. In questo caso, come con gli incendi boschivi, la lingua è progressivamente interessata, ma poi guarisce in seguito. Un’altra forma più “esotica” della condizione comporta modelli costituiti da punte aperte, in particolare le spirali, che possono evolvere in regioni di recupero della lingua.

Come un incendio boschivo. Bin im Garten , CC BY-SA

 

Come un incendio boschivo. Bin im Garten , CC BY-SA

Poiché il modello a spirale evolve, il braccio ruota e colpisce continuamente regioni di recupero. Questa caratteristica autosufficiente potrebbe ostacolare la lingua nella guarigione e quindi causare una condizione più acuta, che indugia per lunghi periodi di tempo prima che la lingua è completamente guarita.

Spiral da Shutterstock

 

GT è una condizione misteriosa, ma speriamo che questo nuovo approccio aiuterà i medici a valutare i pazienti con condizioni GT e innescare ulteriori indagini cliniche, in particolare su come e perché si formano i modelli GT e evolvono . Potremmo quindi saperne di più sul meccanismo sottostante responsabile di questa malattia.

La Conversazione

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su The Conversation . Leggi l’ articolo originale

Fonte:http://www.iflscience.com/health-and-medicine/geographic-tongue-mysterious-condition-makes-maps-your-mouth

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.

Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro bloghttp:www.pianetablunews.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.