Il simbolo della svastica e i suoi 12.000 anni di storia

La svastica evoca immediatamente uno degli uomini più odiati della Terra, un simbolo che rappresenta il massacro di milioni di persone e una delle guerre più distruttive della nostra storia. Ma Adolf Hitler non fu il primo ad utilizzare la svastica. In realtà, è stata usata migliaia di anni prima di lui,in molte culture e continenti.

Loading...

Per gli indù e buddisti in India e in altri paesi asiatici, la svastica era stato un simbolo importante per molte migliaia di anni e, fino ad oggi, il simbolo è ancora visibile in abbondanza – sulle tempie, gli autobus, i taxi, e sulla copertina di libri. E ‘stato utilizzato anche nella Grecia antica e può essere trovato nei resti della antica città di Troia 4000 anni fa. Gli antichi Druidi e i Celti utilizzavano anche il simbolo, che si riflette in molti reperti che sono stati scoperti. E ‘stato utilizzato dalle tribù nordiche e persino i primi cristiani hanno usato la svastica come uno dei loro simboli, tra cui i Cavalieri Teutonici, un tedesco ordine militare medievale, che divenne un ordine puramente religioso e cattolico. Ma come mai questo simbolo cosi importante è stato scelto Adolf Hitler?

La parola ‘svastica’ è una parola sanscrita (‘svasktika’) significa ‘E’ ‘,’ Benessere ‘,’ Buon Esistenza, e ‘buona fortuna’. Tuttavia, è conosciuta anche con nomi diversi in paesi diversi – come ‘Wan’ in Cina, ‘Manji’ in Giappone, ‘Fylfot’ in Inghilterra, ‘Hakenkreuz’ in Germania e ‘Tetraskelion’ o ‘Tetragammadion’ in Grecia.

Swastika - Positivo e Negativo Shapes Uno studioso sanscrito PR Sarkar del 1979 ha detto che il significato più profondo della parola è ‘Vittoria permanente’. Egli ha anche detto che come ogni simbolo può avere senso positivo e negativo a seconda di come viene disegnato. Così nell’Induismo, la svastica destra è un simbolo del dio Vishnu e il Sole, mentre la svastica a sinistra è un simbolo di Kali e Magic. Il doppio significato dei simboli è comune di antiche tradizioni, come ad esempio il simbolo del pentagramma (stella a cinque punte), che viene visto come negativa quando è rivolto verso il basso, e positivo quando rivolto verso l’alto.

Mezine Swastika La prima svastica mai trovato è stata scoperta in Mezine, Ucraina, scolpita su una figurina d’avorio, risale a 12 mila anni fa, e una delle prime culture che sono noti per aver usato la svastica era una cultura neolitica in Europa meridionale, nella zona che ora è la Serbia, la Croazia, la Bosnia-Erzegovina, nota come la Cultura Vinca, che risale a circa 8000 anni.

Nel buddismo, la svastica è un simbolo di fortuna ,del bene, della prosperità, l’abbondanza e l’eternità.  La svastica è direttamente correlata al Buddha e può essere trovata incisa sulle statue sulle piante dei piedi e sul suo cuore. Si dice che contiene la mente di Buddha.

Lalibela Swastika Sulle pareti delle catacombe cristiane di Roma, il simbolo della svastica appare accanto alle parole “ZOTIKO ZOTIKO” che significa “Vita di Vita”. Si possono trovare anche sulle aperture delle finestre delle misteriose chiese Lalibela roccia dell’Etiopia, e in varie altre chiese di tutto il mondo.

Navaho - SwastikaIn Miti nordici , Odino è rappresentato passando attraverso lo spazio come in un disco turbinante o svastica guardandolo  verso il basso attraverso tutti gli angoli. In Nord America, la svastica è stata usata dai Navajos. Nell’antica Grecia, Pitagora ha utilizzato  la svastica sotto il nome di ‘Tetraktys’ ed era un simbolo che collega il cielo e la  terra, con il braccio destro che punta verso il cielo e il suo braccio sinistro che punta la terra.

È stato usato dai fenici come simbolo del sole ed era un simbolo sacro utilizzato dalle sacerdotesse.

Swastica - Fenici

La svastica, il simbolo del sole fenicia, sulla pietra fenicio Craig-Narget in Scozia, e la veste di una sacerdotessa fenicia. ( Fonte )

Come e perché in così tanti paesi e culture diverse, in molte epoche, usano lo stesso simbolo e apparentemente con lo stesso significato?

E ‘ironico, e sfortunato, che un simbolo di vita e di eternità che è stato considerato sacro per migliaia di anni, è diventato un simbolo di odio.

Foto di presentazione: Ancient mosaici romani a Villa Romana La Olmeda (Wikipedia)
Link correlati:

Fonte: www.ancient-origins.net

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...