UNA RAGAZZA LASCIA LE SUE LENTI A CONTATTO PER 6 MESI E LE AMEBE SI NUTRONO DEI BULBI DEGLI OCCHI

 

Centri per il controllo delle malattie. Acanthamoeba ingrandita

Loading...

Sembra una classica leggenda metropolitana , il genere di notizia che viene condivisa selvaggiamente . Tuttavia, laurea taiwanese Lian Kao è stata davvero accecata  per non aver  cambiato le lenti a contatto.

Lo spazio tra le lenti a contatto e l’occhio è un ambiente  adatto per i microrganismi che non amano l’ossigeno per riprodursi, e, peggio ancora, si nutrono della cornea. L’
Acanthamoeba rappresenta la principale minaccia, e nel caso di Kao sei mesi senza togliere le lenti ha dato tutto il tempo per affermarsi.

Acanthamoeba non viene alimentata direttamente dal tessuto umano,ma invece mangia i batteri che si sono  stabiliti  sulla cornea di Kao, così l’ameba aveva un sacco di cibo per stabilire una colonia iniziale. Poi si nascose negli occhi di Kao per nutrirsi di batteri che vivono più in profondità nel tessuto.

Cheratite Acanthamoebic , come  viene  chiamata la condizione , si può verificare per non disinfettare le lenti a contatto.

Mentre le lenti che non sono state pulite  rappresentano un rischio, non toglierle aumenta il  pericolo. Kao riferitsce che non ha rimosso le lenti per sei mesi, non solo dormiva con loro, ma non le toglieva quando nuotava. Dal momento che le piscine contengono spesso Acanthamoeba questo ha  accresciuto notevolmente il suo rischio.

Il dottor Wu Jian-Liang, direttore di oftalmologia presso Wan Fang Hospital ha detto: “Una carenza di ossigeno può distruggere la superficie del tessuto epiteliale, la creazione di piccole ferite, in cui i batteri possono facilmente infettare, diffondersi al resto dell’occhio  fornendo un perfetto terreno fertile. ”

I trapianti di cornea a volte può riparare il danno, ma il successo è parziale  soprattutto perché può essere difficile sbarazzarsi dell’ infezione una volta che si è ben radicata

Cheratite Acanthamoebic provoca dolore, arrossamento degli occhi e  visione offuscata, ma sorprendentemente, il dolore spesso non diventa abbastanza intenso da indurre la gente a cercare aiuto fino a quando il danno è già fatto. Lavarsi le mani prima di cambiare le lenti è anche un importante linea di difesa.

Stephen Luntz

Fonte:http://www.iflscience.com/health-and-medicine/girl-left-her-contacts-6-months-and-amoebas-ate-her-eyeballs

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.  

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

 

Loading...