Russia, cade un altro meteorite: il VIDEO spettacolare

Il week end di Pasqua ha regalato uno spettacolo evocativo sui cieli della Russia: la regione settentrionale di Murmansk è stata brevemente illuminata da una palla di fuoco la notte del 19 aprile.
L’episodio non può che far tornare alla memoria i fatti di Chelyabinsk, quando l’esplosione di un meteorite ferì più di 1.200 persone.
Fortunatamente questa volta non è stato riportato alcun danno, solo un meraviglioso spettacolo.
Molteplici persone alle 02:10 di sabato hanno notato una palla brillante blu ad alta velocità solcare il cielo notturno, per poi esplodere mentre era ancora in aria. 

russia meteorite Murmansk

Loading...

Dopo aver visto il video della palla di fuoco, Sergei Smirnov, capo ricercatore presso l’Osservatorio Astronomico Pulkovo vicino a San Pietroburgo, non ha potuto stabilire la traiettoria o l’altitudine esatta della roccia spaziale, ma, ha detto che “stava viaggiando a molte decine di chilometri ‘sopra la Terra “. Inoltre, l’oggetto visto era una meteora, non un meteorite, dato che il suo volo “si è concluso con una combustione” piuttosto che di una collisione con la Terra. 

Una meteora, comunemente chiamata stella cadente, è una striscia di luce osservata quando un meteoroide, o una piccola particella di un asteroide o di una cometa, si vaporizza a contatto con l’atmosfera terrestre. 
Quando un meteoroide sopravvive e giunge fino alla superficie, si parla di un meteorite.

La maggior parte degli osservatori, però, ritiene che l’oggetto fosse un meteorite, anche se i funzionari non hanno né confermato né detto dove i frammenti potrebbero essere atterrati. 
Altri ancora hanno ipotizzato che si trattasse di detriti spaziali in rientro verso l’atmosfera.
Tuttavia, alcuni esperti ritengono che l’evento sia stato parte della pioggia di meteore annuali, le Liridi, che di solito raggiungono il picco tra 21-22 aprile.

liridi stelle cadenti

Ogni anno a fine aprile la Terra passa attraverso un flusso di detriti dalla vecchia cometa Thatcher, da almeno 2600 anni.
I granelli di polvere colpiscono la parte superiore dell’atmosfera a circa 180.000 km/h e si disintegrano in un turbinio di meteore.
Quasi tutti gli anni, la doccia produce circa 15-20 Liridi all’ora.

 

IL METEORITE DI CHELYABINSK
La mattina del 15 aprile 2013 un meteorite è entrato nell’atmosfera terrestre con una velocità di circa 0,15 chilometri al secondo, quasi 60 volte la velocità del suono, diventando rapidamente una brillante superbolide meteora sui cieli della regione degli Urali meridionali in Russia.
La luce era più luminosa del Sole, anche a 100 km di distanza. Testimoni oculari hanno anche sentito il calore intenso dalla palla di fuoco.L’oggetto è esploso con uno scoppio sopra Chelyabinsk, ad un’altezza di circa 29,7 chilometri.
L’esplosione ha generato un flash luminoso, producendo una calda nube di polveri e gas così come una potente onda d’urto.
L’atmosfera ha assorbito la maggior parte dell’energia dell’oggetto, con un’energia cinetica totale prima dell’impatto atmosferico pari a circa 500 kilotoni di TNT, 20-30 volte più potente della bomba atomica fatta esplodere ad Hiroshima.pioggia meteoriti russia

L’ esplosione del meteorite ha creato il panico tra i residenti locali e circa 1.500 persone sono rimaste seriamente ferite.
I danni sono stati causati da effetti indiretti piuttosto che la meteora stessa.
Circa 7.200 edifici in sei città di tutta la regione sono stati danneggiati dall’onda d’urto dell’esplosione.

Con una massa iniziale stimato di circa 12,000-13,000 tonnellate e una misura di circa 20 metri di diametro, la meteora Chelyabinsk è il più grande noto oggetto naturale ad essere entrato nell’atmosfera terrestre dall’evento di Tunguska del 1908, quando un oggetto extraterrestre distrusse un’ ampia, remota , zona boschiva della Siberia (LEGGI QUI).
E’ anche l’unica meteora ad aver causato un gran numero di feriti.

 

Fonte:http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/30320-russia-cade-meteorite-murmansk-chelyabinsk.dg

 

ATTENZIONE!!!!Avviso agli utenti Facebook:

[SCM]actwin,0,0,0,0;ScreenshotCaptor 19/04/2014 , 5.57.28

 Nell’ultimo periodo Facebook ha ridotto la visibilità delle fanpage per dare maggior risalto ai contenuti a pagamento. C’è quindi il rischio che sulla tua bacheca non vengano mostrate tutte le notizie/video/immagini che pubblichiamo durante il giorno. Se vuoi continuare a seguirci  ecco come fare:
Per continuare a seguire una pagina e visualizzare i Post dovete semplicemente cliccare sulla rotellina in alto a destra nella pagina , accanto alla scritta “segui”. Selezionare “AGGIUNGI ALLE LISTE DEGLI INTERESSI”. Poi su “Nuova Lista”. Scegliete il nome che volete (es: pagine preferite), “Avanti” e concludete con “Fine”.

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.  Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca!

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.