Bill Clinton:”Da Presidente ho indagato sull’Area 51″

Bill Clinton e la questione aliena in tv. L’ex presidente degli Stati Uniti ha affrontato l’argomento, ospite del “Jimmy Kimmel Live”, uno show televisivo trasmesso in tarda serata dalla ABC. Tutto in un tono divertito e divertente, tra le risate del pubblico. Ma Clinton ha raccontato di aver chiesto informazioni sull’Area 51 quando la famigerata base militare, ufficialmente, non esisteva neppure.

BILL CLINTON OSPITE DEL JIMMY KIMMEL LIVE

Ad una battuta dell’intervistatore- “se io fossi eletto presidente, la prima cosa che farei sarebbe chiedere tutti i dossier classificati sugli Ufo, perchè voglio sapere cosa succede”- Bill Clinton è stato al gioco e ha raccontato di essersi voluto informare anche lui sulla presenza di alieni nascosti, da qualche parte, in quella zona supersegreta nel deserto del Nevada, proprio come raccontava un film. Così domandò al suo staff di prendere visione dei documenti e di verificare di persona.

Loading...

“Mi sono assicurato che non ci fossero extraterrestri laggiù. Abbiamo prodotto la nostra tecnologia stelth in quella base, ora lo sappiamo, ma non c’è nessun alieno“, ha detto l’ex presidente il cui mandato, nel 1997, coincise con il 50esimo anniversario del presunto crash di Roswell. Un bell’argomento da approfondire, per capire in quel caso cosa contenessero i documenti riservati che potè visionare. Ma Jimmy Kimmel si è limitato a domandagli:”Se avesse visto che c’erano gli alieni, ce lo avrebbe detto?”“Certo”, ha risposto Clinton, tra gli applausi dello studio.

Ma il 42esimo presidente degli Stati Uniti ha aggiunto:”Per quello che sappiamo oggi, viviamo in un universo in continua espansione, nel quale ci sono miliardi di stelle e pianeti. Grazie ai nostri telescopi, sappiamo che solo negli ultimi due anni sono stati scoperti 20 pianeti al di fuori del sistema solare che orbitano alla giusta distanza dal loro sole e che hanno le condizioni per ospitare una qualche forma di vita. Tutto ciò rende sempre più improbabile che siamo soli nel cosmo.”

LA FAMIGERATA BASE MILITARE DETTA AREA 51 È INAVVICINABILE

Da qui, la sua conclusione:”Non vi sto dicendo che gli alieni ci sono, ma non mi stupirei se un giorno ci facessero visita. Spero però che l’incontro non degeneri in conflitto, come nel film Independence Day… Ma forse potrebbe essere l’unico modo perunire questa  Terra sempre più divisa. Se sono là fuori, pensa quanto apparirebbero piccole tutte le differenze tra la gente se venissimo minacciati da creature provenienti dallo spazio….”

Un discorso che ricorda in modo impressionante ciò che Ronald Reagan dichiarò, nel 1987, davanti alle Nazioni Unite. Rivolgendosi allo storico avversario- l’Urss- l’allora presidente degli Stati Uniti disse: “Con questo nostro continuo, ossessionante antagonismo, spesso ci dimentichiamo di tutto ciò che ci accomuna come parte dell’umanità. Forse abbiamo bisogno di una minaccia universale, che arrivi dall’esterno, per farci ricordare quanto siamo legati gli uni agli altri. Mi capita a volte di pensare quanto rapidamente sparirebbero le nostre diversità se dovessimo affrontare un attacco alieno proveniente dal di fuori del pianeta. E ancora, mi domando: le forze aliene non sono forse già in mezzo a noi?”

 

CLINTON HA AVUTO DAVVERO ACCESSO AI TUTTI GLI X-FILE?

Certo, Reagan all’epoca- da presidente in carica- parlava  davanti ai rappresentanti del mondo; oggi, l’ex Clinton scherza davanti alle telecamere della tv americana. Ma non è la prima volta che affronta queste tematiche in pubblico. Era già successo nel 2005, ospite del CLSA ad Hong Kong. Più o meno raccontò la stessa storia- ovvero della sua volontà di indagare su un luogo segreto in Nevada (in quel caso non nominò espressamente l’Area 51) e l’invio di personale per indagare. Ma aggiunse anche qualcos’altro.

“Ho fatto un tentativo di scoprire se ci fossero documenti governativi segreticontenenti rivelazioni. Se c’erano, li hanno tenuti nascosti anche a me. E se c’erano, bè, allora non sono stato il primo presidente americano al quale i sottoposti abbianomentito… Potrebbe esserci una persona seduta da qualche parte che cela questioscuri segreti anche ai presidenti eletti. Se è così, sono stati bravi ad eludermi e sono piuttosto imbarazzato nel dirvi che io tentato invano di scoprirlo.” Ma ancora più interessante, la risposta data alla reporter Sarah McClendon che gli chiedeva perchè non avesse fatto rivelazioni sulla questione Ufo. Bill Clinton le avrebbe detto:”Sarah, c’èun governo nel governo. E io non lo controllo.”

 

SABRINA PIERAGOSTINI

Fonte:http://www.extremamente.it/2014/04/04/bill-clintonda-presidente-ho-indagato-sullarea-51/

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.  Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog http://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca!

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.