Il caso della squadriglia Ufo in Alaska fotografata da un Pilota

Un nuovo caso Ufo approda nei nostri “radar”. John Cox, un presunto pilota di elicottero, avrebbe visto e fotografato nell’Ottobre scorso una squadriglia di oggetti volanti non identificati mentre sorvolava i cieli di Brooks Mountain Range, in Alaska. Il testimone ha descritto gli oggetti come molto veloci e in rotta verso nord. Per ora esiste solo una fotografia di scarsa qualità dell’avvistamento, ma non è escluso che emerga un scatto di dimensioni maggiori, fornito direttamente alle autorita di controllo del volo, contattate da Cox che avrebbe messo a verbale il suo avvistamento.

Il caso ha fatto rapidamente il giro della rete, e le ipotesi si sprecano. A seguire le immagini.

Queste le dichiarazioni del pilota John Cox su Coasttocoastam.com sito sensazionalisto della galassia ufologica statunitense:

Loading...

Ci trovavamo a bordo di un elicottero Sikorsky HH-60J ed eravamo esattamente a circa 70 km a nord di Bettles, Alaska, nel volo di ritorno dall’Artico. Stavamo volando verso sud vicino alle montagne di Brooks Range, quando abbiamo avvistato una squadriglia di oggetti volanti non identificati che volavano in rotta verso nord. Sono riuscito a scattare una sola fotografia, dato che li abbiamo persi di vista perchè volavano a forte velocità. 
Il fatto è successo nel mese di ottobre 2013. Nella foto si possono sicuramente osservare oggetti multipli di forma lenticolare, e effettuando un ingrandimento dell’immagine si distinguono bene le sagome di questi oggetti sferici e discoidali. Io sono un pilota con 33 anni di esperienza e questa era la prima volta che vedevo gli UFO. Quelli nella foto, sono un totale di 8 velivoli non identificati. Gli extraterrestri esistono!”.

I dubbi:

La foto presentata è editata, in un formato ibrido e non esiste una fonte originale attendibile se escludiamo il sito sensazionalistico da cui è partito tutto. In rete sono presenti numerosi John Cox, uno di questi risulta un pilota di linea veterano con con più di 14.000 ore, con oltre 10.000 al comando di aerei a reazione. Risulta anche aver volato come istruttore e si evidenzia il suo ampio coinvolgimento in materia di sicurezza aerea a livello mondiale. A completare tutto un dettagliato profilo. E’ l’autore delle foto?

Esiste poi uno scarno profilo su Linkedln di un altro Cox, questa volta pilota di elicotteri che lavorerebbe presso la Metro Aviation, Inc. società che che opera sulla personalizzazione degli aeromobili per renderli compatibili con le esigenze dei clienti, e installa pacchetti di avionica per i clienti nuovi ed esistenti.

La forza della foto è scarsa, ma amplificata dalla figura di un pilota che dichiara di aver visto un Ufo. Ma se il pilota semplicemente non esistesse ecco che anche la foto si trasformerebbe in una delle tante presenti in rete. 

Se invece il pilota decidesse di venire fuori, non solo tramite un nome lanciato in rete ma personalmente, fornendo le foto originali, la piega della vicenda potrebbe essere diversa e decisamente più interessante.

* Si ringrazia l’utente del forum Saturn3 

Discutine  nel forum ufoonline : Squadriglia ufo fotografata da pilota?

Fonte:http://www.ufoonline.it/2013/12/16/il-caso-della-squadriglia-ufo-in-alaska-fotografata-da-un-pilota/

 

nuovo-logo-paginaRicordo ai visitatori di pianetablu news che su facebook è stata creata la pagina pianeta blu in cui vengono riportati gli articoli di pianetablu news ed anche altre notizie.Se la pagina è di vostro gradimento cliccate in alto a destra sul bottone mi piace e fatela conoscere anche ai vostri amici per aiutarla a farla crescere. Ecco il link della pagina: Pianeta blu   -Pianetablunews lo trovate anche su su twitter

 

 

Beautiful exotic planet earthRicordo che pianeta blu news su facebook ha una nuova pagina da un po di tempo Beautiful exotic planet earth. La sola intenzione di questa nuova pagina è quella di mostrare quanto sia incredibilmente bello il nostro pianeta attraverso foto ,video di animali e piante o paesaggi esotici,con qualche descrizione anche sulla gastronomia.Ecco il link della pagina: Beautiful exotic planet earth
Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca!
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.