Arthur, il più grosso orso della Romania (e d’Europa) ammazzato per divertimento dal principe del Liechtenstein

Abbattuto in un’area protetta con la scusa di eliminare un’orsa problematica. VGT e Agent Green: mettere fine alla caccia di trofei Sta facendo scalpore in Romania e un po’ in tutta Europa la denuncia di due associazioni ambientaliste, l’austriaca Verein Gegen Tierfabriken (VGT) e la rumena Agent Green che accusano il principe Emanuel von und zu Liechtenstein di aver ucciso […]

» Read more

Usiamo 3 milioni di mascherine al minuto e molte finiscono nell’ambiente: rischio disastro ecologico

Per combattere il coronavirus SARS-CoV-2 è fondamentale indossare le mascherine, ma a causa dell’inciviltà di molti e della mancanza di linee guida standardizzate per lo smaltimento, grandi quantità finiscono nell’ambiente. Poiché composte fondamentalmente da polimeri plastici, possono rilasciare facilmente microplastiche, nanoplastiche e altri composti dannosi. Ecco i consigli degli esperti per evitare un disastro ecologico. A causa della pandemia di […]

» Read more

I cacciatori del Winsconsin in soli 3 giorni hanno ucciso oltre 200 lupi, tra cui femmine incinte

È strage di lupi nel Wisconsin. Nello Stato americano, situato nella regione dei Grandi Laghi, sono stati uccisi dai cacciatori più di 200 lupi, tra cui alcune lupe in gravidanza, nell’arco di appena 3 giorni.  Qui la caccia al lupo grigio, specie che lo scorso gennaio l’US Fish and Wildlife Service ha rimosso dall’elenco federale delle specie minacciate di estinzione, è […]

» Read more

Coronavirus, senza turisti e bracconieri le tartarughe tornano in massa a nidificare indisturbate sulle coste indiane

Senza orde di turisti che affollano le coste di Odisha, in India, e senza bracconieri che solitamente le cacciano proprio in questo periodo, le tartarughe marine della specie Olive Ridley sono tornate in centinaia a nidificare in questi giorni sulle spiagge Gahirmatha e  Rushikulya Rookery.  Non solo lepri a Milano, delfini nei porti italiani e anatre a Roma. Il coronavirus, […]

» Read more

Vietata la prigionia di delfini, balene e focene: storica legge approvata in Canada

La Camera dei Comuni del Canada ha approvato il disegno di legge che vieta di allevare e tenere in cattività delfini, focene e balene. Le uniche due strutture canadesi che ospitano cetacei potranno continuare a tenerli, ma non potranno sostituirli con altri esemplari o aggiungerne di nuovi. Esultano le associazioni ambientaliste e animaliste.

» Read more

Le multinazionali lasciano gli allevamenti intensivi

Dietro la pressione dei consumatori, sempre più consci dei danni legati agli allevamenti intensivi, anche le grandi multinazionali – per compiacerli – provano a limitarne l’utilizzo. Parliamo di aziende che non vogliono vedere i propri marchi accostati allo sfruttamento degli animali e sono disposte – pur diminuendo i loro già cospicui profitti – a scegliere fornitori che producono la carne e le uova […]

» Read more

Zoo svedese ha deciso di uccidere tutti i suoi lupi, la giustificazione: “Sono vecchi”

Il Kolmården Wildlife Park ha deciso di praticare l’eutanasia entro l’autunno a tutti i lupi presenti nella struttura, dove sono ospitati sin da cuccioli. La decisione, aspramente contestata dalle associazioni ambientaliste nazionali e internazionali, sarebbe stata presa perché gli animali “sono vecchi”. Sullo sfondo un incidente mortale nel 2012, quando il branco uccise una dipendente dello zoo.

» Read more

SALUTE: La fregatura delle lampadine a basso consumo

  DA PIU’ DI UN DECENNIO Continuiamo ad attribuirle un ruolo salvifico nella lotta ai cambiamenti climatici, senza renderci conto delle innumerevoli problematiche sotto il profilo della salute e dello stesso ambiente.Ci siamo già occupati del tema su Terra Nuova di gennaio, scatenando non poche perplessità. Adesso l’argomento viene affrontato anche da Aduc e riportato su Il Consapevole, attraverso la […]

» Read more