Siamo lieti di informarvi che probabilmente ci sono resti di dinosauri sulla luna

Bene, allacciati le cinture perché questo è strano. Grazie a un (glorioso) pezzo di scrittura scientifica che è stato condiviso online  negli ultimi giorni, molte persone stanno ora imparando ciò che gli astrofisici e (forse) gli astronauti sanno da molto tempo: molto probabilmente ci sono piccoli pezzi di dinosauro sulla Luna. Sì, è vero, i dinosauri ci hanno battuto. Sessantacinque milioni di anni prima […]

» Read more

Le praterie di Posidonia possono catturare ed estrarre la plastica che finisce nel Mar Mediterraneo

Le piante marine raccolgono la plastica nelle palle di Poseidone che poi si spiaggiano Secondo lo studio “Seagrasses provide a novel ecosystem service by trapping marine plastics”, pubblicato su  Scientific Reports da un team di ricercatori dell’Universitat de Barcelona (UB), «Le praterie di Posidonia oceanica – una fanerogama marina endemica del Mediterraneo che svolge un importante ruolo ecologico nell’ambiente marino – possono catturare le materie […]

» Read more

Svelato il mistero delle linee di Nazca: una nuova rivoluzionaria scoperta cambia tutto, ecco a cosa servivano

Le linee di Nazca, i geoglifi peruviani, non hanno più segreti: svelato il mistero che le circonda da secoli, ecco a cosa servivano Le linee di Nazca, i geoglifi peruviani, sono uno degli spettacoli più misteriosi e affascinanti che è possibile osservare in America del Sud: i dettagli di un’eccezionale scoperta che le riguarda verranno presentati in occasione dell’International Congress of Cultural Tourism a […]

» Read more

Internet quantistico viene trasmesso da droni a 1 km di distanza

Fotoni intrappolati sono stati trasmessi tra due droni sospesi a un chilometro di distanza, dimostrando una tecnologia che potrebbe essere la base di un Internet quantistico. Quando due fotoni sono impigliati quantitativamente, è possibile dedurre istantaneamente lo stato di uno misurando l’altro, indipendentemente dalla distanza che li separa. Questo fenomeno, che Albert Einstein chiamava ” azione spaventosa a distanza “, è alla base […]

» Read more