Olimpiadi e soldati romani: le origini inaspettate del gioco

Storia ed evoluzione del gambling moderno Le origini dei più famosi giochi moderni spesso sono avvolte dal mistero, tanto che in molti casi è difficile ripercorrerne gli sviluppi nel tempo. Per questo LeoVegas ha creato l’infografica “ Paese che vai, gioco che trovi: storia e origini dei giochi più famosi nel mondo ” così da analizzare le varie tappe storiche […]

» Read more

Gli umani si stanno evolvendo: alcuni individui stanno sviluppando un’arteria mediana dell’avambraccio

Un nuovo studio pubblicato sul Journal of Anatomy ha dimostrato che l’ Homo sapiens (cioè noi) non ha ancora finito con l’evoluzione. Un’indagine dei ricercatori dell’Università di Adelaide ha scoperto che i nostri avambracci contengono prove convincenti che ci stiamo ancora evolvendo, anche se su piccola scala, poiché la prevalenza di un vaso sanguigno chiamato arteria mediana è aumentata in modo significativo dalla fine del […]

» Read more

“L’Oceano Artico sta morendo”: la terribile conclusione al rientro della più grande missione scientifica al Polo Nord

La più grande spedizione di ricerca artica della storia è tornata alla base: dopo 13 mesi nell’Artico, la missione a bordo della nave Polarstern dell’Istituto tedesco Alfred Wegener ha consentito di raccogliere informazioni tali da fornire agli scienziati un ampio quadro sul futuro dell’Artico nel pieno della crisi climatica. E li ha resi certi di una cosa: l’Artico è l’epicentro del cambiamento climatico. […]

» Read more

Team internazionale di fisici scopre la velocità del suono

A differenza del limite della velocità della luce, la velocità massima del suono, fino a pochi giorni fa, non era nota. Ora un team internazionale di fisici, partendo dalla costante di struttura fine e dal rapporto di massa protone-elettrone, è riuscito a calcolarla: 36.1 km/s, circa il doppio della velocità del suono nel diamante. Lo studio è pubblicato su Science […]

» Read more

L’Amazzonia si potrebbe trasformare in una savana

Secondo uno studio, il 40% della foresta pluviale dell’Amazzonia rischia di diventare un ecosistema simile a una foreste pluviali o una savana. Le foreste pluviali sono molto sensibili ai cambiamenti che influenzano le precipitazioni per lunghi periodi. Se le precipitazioni scendono al di sotto di una certa soglia, le aree possono trasformarsi in uno stato di savana. «In circa il […]

» Read more