Gli animali che sono sopravvissuti agli incendi australiani stanno morendo di fame, quindi questi aerei hanno lasciato cadere tonnellate di verdure per loro

Gli australiani stanno trovando modi innovativi per aiutare gli animali colpiti dagli incendi che continuano a devastare il paese. Il governo del Nuovo Galles del Sud sta usando gli aerei per far cadere migliaia di chilogrammi di carote e patate dolci per nutrire gli animali affamati.

Questa idea sbalorditiva e creativa è soprannominata “Operation Rock Wallaby” ed è guidata dal National Parks and Wildlife Service del Nuovo Galles del Sud. L’obiettivo principale dell’operazione è quello di alimentare i marsupiali dello stato poiché gli incendi boschivi li hanno fortemente colpiti.

Loading...

Finora, gli aerei hanno lasciato cadere oltre 2.200 chilogrammi di verdure fresche dal cielo. Nuvoloso con possibilità di carote? Decisamente. Scorri verso il basso per l’ intervista di Bored Panda a un australiano dell’isola del canguro sulla situazione attuale lì.

Gli australiani stanno facendo cadere migliaia di chilogrammi di verdure fresche dal cielo per nutrire gli animali affamati colpiti dagli incendi boschivi

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: Matt_KeanMP

Crediti immagine: Matt_KeanMP

Secondo Matt Kean, ministro dell’Ambiente del Nuovo Galles del Sud, gli animali che sono fuggiti dagli incendi non hanno più niente da mangiare, motivo per cui hanno bisogno di una mano. Una specie fortemente colpita sono i wallaby.

I Wallabies sono fuggiti dai fuochi e ora stanno morendo di fame

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: Matt_KeanMP

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Bored Panda ha parlato con Steve locale , cugino di due adolescenti che hanno guidato l’Isola del Canguro in un’auto salvandola vita dei koala , sulla situazione attuale in Australia. Steve rimane cautamente ottimista sul fatto che la fauna selvatica si riprenderà, in tempo.

“La situazione del koala è certamente terribile, ma rimango cautamente ottimista. Gli incendi hanno distrutto gran parte del loro habitat, ma poiché la loro principale fonte di cibo è quella che germina attraverso il fuoco, penso che vedremo la natura riprendersi piuttosto rapidamente. Questa è la mia speranza comunque. L’obiettivo è mantenere la popolazione esistente nutrita e curata nel frattempo “, ha detto a proposito della popolazione koala australiana.

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Secondo lui, le persone locali nel bel mezzo del disastro naturale stanno “lavorando instancabilmente per aiutare nella situazione”.

“Alcuni, compresa mia madre, vanno e cucinano i pasti per loro, altri stanno salvando la fauna selvatica. Ci sono state anche alcune persone che hanno rischiato per tentare di salvare le proprie case con un successo misto. I miei nonni, per esempio, sono stati in grado di salvare la loro casa. Ovviamente si sono messi in pericolo facendo ciò e hanno reso più difficile il lavoro dei vigili del fuoco, ma è difficile per alcune persone lasciare che il loro intero mondo bruci ”.

“I miei nonni hanno acquistato la casa per rinnovarla nella loro casa di riposo e hanno trascorso anni a ristrutturarla. Non sono stati in grado di lasciarla al caso e, nonostante il successo, i loro sforzi sono visti negativamente da molti di noi ”, ha aggiunto.

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: AnimalsAustralia

Crediti immagine: JKato3333

Steve ha spiegato che è triste per il calvario che sta attraversando il suo paese e la sua comunità. “Sono cresciuto sull’isola del canguro e una parte molto grande è ora in cenere. È scoraggiante vedere il livello di distruzione ed essere impotenti nel fermarlo. ”

“L’intera situazione sembra essere stata prevenibile in larga misura. I recenti cambiamenti del governo sono percepiti da molti come il colpevole di quello che è stato il peggior incendio. In precedenza, era prassi comune “retrocedere” in modo da mitigare i rischi di incendio, ma tale pratica veniva interrotta e come tale forniva agli incendi più materiale bruciante e ne rendeva più facile la diffusione. “

Ha continuato: “Gli alberi australiani sono inclini al fuoco perché germogliano attraverso il fuoco, che è lo stesso problema che ha la California. Se questi regolamenti non vengono restituiti all’uso comune, questi incendi possono diventare una caratteristica ricorrente della vita australiana. “

Gli utenti di Internet sono molto entusiasti dell’operazione vegetariana

Jonas Grinevičius

Fonte: www.boredpanda.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...