Questa meravigliosa casa prefabbricata si costruisce in 10 giorni e costa solo 80.000 dollari

Non è solo questione di colpo d’occhio dall’esterno: anche gli interni sono incantevoli.

Guardando questa magnifica baita situata nei boschi della Russia, precisamente a Kazan, non ci stupisce che si sia conquistata le prime pagine delle riviste internazionali di settore, e che abbia causato per il costruttore un’impennata degli ordini da ogni parte del mondo.

Lo chalet è stato progettato dallo studio Bio Architects, con base a Mosca, ed è costituito da svariati moduli prefabbricati per una superficie totale di circa 360 metri quadrati. Ma oltre al colpo d’occhio magnifico, sono il costo e la velocità di costruzione a stupirci.

Loading...
immagine: Bio Architects

La struttura è una delle realizzazioni di DublDorm, una linea di case prefabbricate dal design moderno che si distingue appunto per velocità di costruzione e prezzo contenuto.

La linea offre abitazioni che vanno da un minimo di 85 mq ad un massimo di 430 mq, con un costo che oscilla tra i 23mila e i 100mila dollari. Il prezzo della casa dipende dai materiali da costruzione (metallo, legno e vetro) e dalla tipologia di assemblaggio (moduli standard prefabbricati). Tutte caratteristiche che permettono di accelerare i tempi di trasporto e montaggio, arrivando a una decina di giorni.

Come potete vedere, le strutture sono progettate per garantire il massimo apporto luminoso possibile. In questo caso in particolare, data l’assenza di un vero e proprio vicinato, la quantità di lucernari è tale che sembra di trovarsi in piedi tra gli alberi.

Vi lasciamo alla magnifica galleria fotografica, certi che vi farà sognare ad occhi aperti.

immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects
immagine: Bio Architects

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...