Un tunnel transatlantico tra Europa e America, la follia umana che fa impallidire il “Ponte sullo Stretto” – VIDEO

Un tunnel transatlantico è un ipotetico tunnel che dovrebbe attraversare l’oceano Atlantico unendo l’America del Nord e l’Europa. Verrebbero trasportate merci e persone attraverso l’uso di treni, i quali in futuro grazie all’uso di tecnologie avanzate raggiungerebbero velocità previste comprese tra i 500 e gli 8 000 km/h.

il-tunnel-transatlantico

Progetti per questo tipo di ponte ad oggi non hanno subito progressi che vadano oltre lo stadio concettuale e nessuno sta perseguendo questo tipo di progetti. La maggior parte delle concezioni di un tunnel di questo tipo è relativa ad una galleria tra gli Stati Uniti d’America e l’Inghilterra o più specificatamente tra New York e la città di Londra. Il primo ostacolo per la costruzione di un ponte di questo tipo sarebbe il costo il quale sarebbe stimato da 175 fino a 12 mila miliardi di dollari. Vi sarebbe inoltre ad oggi un limite legato ai materiali che potrebbero essere utilizzati. Le più grandi gallerie oggi esistenti come il tunnel della Manica e la galleria Seikan, pur avendo utilizzato tecnologie di costruzione molto meno costose di quelle che dovrebbero essere impiegate per la costruzione di un eventuale tunnel che attraversi l’atlantico, sono risultati estremamente costosi anche dal punto di vista della loro successiva gestione operativa. Un tunnel transatlantico dovrebbe essere ben 88 volte più lungo della galleria di base del San Gottardo e 36 volte più lungo del Delaware Aqueduct che è l’acquedotto della città di New York. Uno spettacolo dell’ingegneria e della tecnica, ma anche un ecomostro, una follia mana che farebbe impallidire persino il progetto del “Ponte sullo Stretto”. Verrà fabbricato nel 2099? Non lo sappiamo, fatto sta che magari nel prossimo secolo il teletrasporto metterà fine ad ipotesi simili. Un documentario ha affrontato l’argomento:

Loading...

Fonte: www.globochannel.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.