Orchidea recentemente scoperta ha un piccolo demonio al suo centro

Ci sono fiori che assomigliano a labbra , e quelli che sono la perfetta imitazione di un ape, ma ora i ricercatori in Colombia hanno trovato uno con un aspetto leggermente più sinistro. Nelle remote foreste montane  del paese c’è una piccola orchidea che sembra avere un piccolo demone seduto al suo centro. Il fiore, appena descritto dalla scienza, è già pensato per essere in pericolo di estinzione.

L’ultima scoperta prende il nome dal suo aspetto diabolico, e si chiama ufficialmente Telipogon diabolicus . Come se il diavolo in miniatura nel centro del fiore non è sufficiente minaccioso, il fiore ha anche piccoli artigli sulla fine di ogni petalo, una caratteristica unica che non si vede in uno qualsiasi dei suoi parenti stretti. E ‘stato trovato in un piccolo lembo di foresta nel sud della Colombia, ed è descritto solo in 30 piante individuali. Dato che questa fetta della foresta è minacciata dallo sviluppo, nel più breve tempo l’impianto  è stato anche inserito nella lista in pericolo di estinzione della IUCN.

Loading...

Il fiore è un tipo di orchidea, che sono ben note per avere l’aspetto di altre cose. Si ha l’aspetto inquietante di un volto di una scimmia , mentre un altro si presenta come un uccello . Mentre questi sono di solito solo una coincidenza – la gente naturalmente cerca modelli e facce nelle cose quando non sono in realtà lì – ci sono molti esempi di orchidee che sembrano insetti, e che non è una coincidenza. L’orchidea ape , ad esempio , si presenta in particolare come un’ape femmina al fine di attirare dei maschi che sperano di accoppiarsi. Invece di ottenere fortuna, però, le api impollinano i fiori a sufficienza.

content-1468421116-13-07-demone-orchidea-2.

Le Orchidee naturalmente vivono nelle gamme molto limitate, e sono quindi una delle più diverse famiglie di piante da fiore.“Nel più recente catalogo di impianti colombiani quasi 3.600 specie di orchidee che rappresentano circa 250 generi sono inclusi,” scrivono gli autori nel loro articolo pubblicato nel PhotoKeys . “Tuttavia, non vi è alcun dubbio sul fatto che centinaia di specie presenti in questo paese restano ancora da scoprire. Solo nel 2015 più di 20 novità sono state pubblicate sulla base di materiale raccolto in Colombia. ”

La nuova specie può, secondo i ricercatori, essere facilmente confusa con un altra orchidea strettamente correlata, anche se è un po ‘diversa per dimensioni e colorazioni, ed è unica in quanto i petali di fondo sono coperte di spine sottili.La bella scoperta è solo l’ennesimo, oltre ai circa 28.000 specie di orchidee attualmente descritte, aggiungendo un altro punto importante nella nostra comprensione del mondo naturale.

Fonte: www.iflscience.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...