Vediamo gli effetti del cibo spazzatura: agricoltori provano questa dieta per due settimane

Tutti sanno che gli alimenti trasformati non sono buoni. Conservanti, eccesso di sodio, grassi e zuccheri sono alcuni dei colpevoli. Questo nuovo studio, tuttavia, mostrerà molto chiaramente ciò che questa dieta fa al corpo umano, l’introduzione di questo tipo di alimentazione a contadini africani che sono abituati a prodotti naturali e appena raccolti.

Nell’esperimento, i ricercatori hanno chiesto a 20 americani abituati a quel famoso cibo con troppo fast food e alimenti in scatola di scambiare la loro dieta con 20 persone che vivono nelle zone rurali del Sud Africa. Lo scambio è durato solo due settimane, ma i risultati sono impressionanti.

Gli africani hanno cominciato a mangiare alimenti trasformati mostrando  subito un improvviso cambiamento di marcatori che indicano il rischio per l’intestino e del retto.

Loading...

La buona notizia, tuttavia, è che questi marcatori sono diminuiti drasticamente negli americano che hanno adottato la dieta naturale. Cioè, non tutto è perduto per gran parte della popolazione occidentale e per i 20 coraggiosi  del Sud Africa  che sono inciampati in questo esperimento potenzialmente suicida.

“In appena due settimane, il cambiamento nella composizione occidentale della dieta per la dieta tradizionale africana con un sacco di fibre e basso contenuto di grassi ha ridotto i marcatori del cancro, indicando che probabilmente non è troppo tardi per modificare il rischio di tumore del colon”, ha concluso l’autore principale dello studio, Stephen O’Keefe, dell’Università di Pittsburgh (USA).

Lo studio è stato fatto quando i ricercatori hanno scoperto che gli americani di origine africana hanno 13 volte più probabilità di avere il cancro al colon rispetto agli africani di campagna del Sud Africa .

Sapevano già che il risultato visualizzato è stato causato dalla terribile dieta americana che contiene poche fibre e troppi grassi animali e proteine, ma non sapevano quanto tempo dopo il cambio di dieta sarebbe sufficiente per notare un miglioramento dei markers.

Diete di Exchange

dieta con troppo fast food aumenta il rischio di cancro intestinale

I volontari di entrambi i paesi erano di mezza età. Erano strettamente sorvegliati per scambiare le loro diete. Mentre gli americani mangiavano con una dieta  ricca di fibre e povera di grassi, i sudafricani mangiavano tanti hamburger e patatine fritte.

Tra i marcatori di rischio di cancro analizzati dai ricercatori, ci sono la presenza di bile e muco nel colon.

I ricercatori stimano che fino al 33% dei casi di cancro intestinale può essere prevenuta con cambiamenti nella dieta. Un altro studio condotto nel 2016 mostra che solo cinque giorni di dieta ad alto contenuto di grassi hanno cambiato il modo in cui il nostro corpo elabora il cibo.

Quindi cerchiamo l’hamburger in date speciali e portate quel cesto di frutta che viene dimenticato in un angolo della cucina al centro del tavolo della vostra famiglia.

Fonte:www.hypescience.com

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

Per l’€™iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

 Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.