Dove si trovano tutti i piccioni morti? La risposta è sono all’interno di altri animali.

I piccioni, non solo sono odiati, ma si trovano ovunque. Questi uccelli hanno condiviso una lunga relazione con gli esseri umani, ma sembra che sono caduti in disuso negli ultimi anni. Prima venivano utilizzati in modi diversi, sono ora associati solo con la sporcizia, malattie e numeri schiaccianti con il moderno paesaggio urbano. Se le grandi città come New York, […]

» Read more

“Un fulmine, poi il mare è diventato arancione”. La NASA indaga sullo strano fenomeno ripreso da due piloti sopra l’Oceano Pacifico

Strane luci sono state avvistate sopra l’Oceano Pacifico, nei pressi della penisola russa della Kamchatka. Il fenomeno è stato rilevato da due piloti in volo da Hong Kong verso l’Alaska. Il bagliore è durato circa 20 minuti, dopo che un fulmine verticale ha illuminato il cielo. È in corso un’indagine per scoprire la natura del fenomeno.

» Read more

“Liberea”, la biblioteca scomparsa di Ivan il Terribile

Foto: RIA Novosti Secondo la leggenda, per salvare la biblioteca degli imperatori bizantini unica nel suo genere Sofia, nipote dell’ultimo imperatore Costantino XI, si è sposata con il Gran Principe di tutte le Russie, Ivan  III, portando in gran segreto da Costantinopoli a Mosca 70 carri contenenti i libri. Più tardi la raccolta è stata sopranominata la “Biblioteca di Ivan […]

» Read more

Salute: bere tè può allungare la vita, la mortalità cala di un quarto

Tè e caffè sono due scuole di pensiero. Due filosofie diverse, a volte opposte e inconciliabili, dividono gli amanti delle foglioline dai cultori della tazzina. Ora la scienza sembra dare ragione ai primi: bere tè riduce di un quarto (-24%) la mortalità non cardiovascolare, mentre bere caffè l’aumenta in modo significativo perché – come ogni fumatore sa bene – caffè […]

» Read more

Una molecola sintetica che distrugge le cellule tumorali

Creata una molecola sintetica in grado di fare autodistruggere le cellule tumorali. Come ci riesce? Facendo convogliare da appositi trasportatori grandi quantità di ioni sodio e cloro dentro le cellule. Questo il risultato di uno studio pubblicato su Nature Chemistry da un gruppo di ricerca internazionale. Una scoperta interessante perché è la prima volta che trasportatori sintetici mostrano una reale […]

» Read more