Semplice teoria potrebbe spiegare la materia oscura

La maggior parte della materia nell’universo, può essere compilata su particelle che possiedono un insolito, campo elettromagnetico a forma di ciambella chiamato anapole. Questa proposta, che dota le particelle di materia oscura di una rara forma di elettromagnetismo, è stata rafforzata da una dettagliata analisi eseguita da una coppia di fisici teorici presso la Vanderbilt University: il professor Robert Scherrer e il post-dottorato Chiu […]

» Read more

Le 15 cose da sapere (assolutamente) sui gatti

Misteriosi ed eleganti, enigmatici e giocherelloni: i gatti. Ormai diventati anch’essi i migliori amici dell’uomo, i felini sono sempre più numerosi nelle nostre case. Molto apprezzati come animali da compagnia, decisamente riservati e premurosi allo stesso tempo. Tuttavia, nonostante siano sempre più numerose le persone a scegliere la compagnia di un gatto, spesso se ne ignorano gli aspetti caratteriali. Ogni felino, infatti, ha […]

» Read more

Come si nutrivano i 10.000 costruttori della piramide

Una nuova ricerca ha ricostruito il sistema alimentare dei costruttori delle famose piramidi di Giza in Egitto, le cui “città” sono state scoperte proprio vicino alle piramidi. La città dei costruttori si trova circa 400 metri a sud della Sfinge, e venne utilizzata per la piramide del faraone Micerino, la terza e ultima piramide nella piana. Il luogo è conosciuto […]

» Read more

Teletrasporto, ci siamo quasi

I fisici lo chiamano, in gergo,entanglement. Un meccanismo non proprio intuitivo: due particelle quantistiche intrinsecamente accoppiate tra loro, in modo tale che ciascuna di esse si “accorga” istantaneamente di tutto ciò che succede all’altra. Anche se sono molto lontane. Sembra fantascienza, eppure è realtà. Ed è alla base dell’ultimo esperimento degli scienziati del centro di ricerca Quantop al Niels Bohr Institute della University of Copenhagen, […]

» Read more

Come fare in casa il dado vegetale a crudo

Punto primo: eliminare il dado vegetale industriale. Punto secondo: fatelo in casa. Punto terzo: provate con il dado vegetale a crudo, più veloce e salutare di quello cotto. Il dado vegetale che si acquista tradizionalmente dovrebbe contenere verdura o quello che si dichiara nella confezione. Invece, l’ingrediente principale del dado industriale è il glutammato: il glutammato è un esaltatore di gusto e sapidità, e viene essenzialmente […]

» Read more