L’atollo Mururoa rischia il crollo con contaminazioni radioattive e tsunami alto 15 metri

Secondo un rapporto segreto trapelato in questi giorni, l’Atollo corallino di Mururoa, teatro di un trentennio di esperimenti nucleari della Francia, sarebbe in pericolo di crollo. Una notizia confermata dall’Associazione Nucleare della Polinesia Francese, secondo la quale il governo avrebbe mantenuto il più stretto riserbo sin dal 2010.

» Read more

Esseri umani geneticamente modificati per mitigare il riscaldamento

S. Matthew Liao, docente di bioetica e filosofia alla New York University, ha sollevato un polverone in un intervista rilasciata a The Atlantic, a commento di un suo articolo,Human Engineering and Climate Change, in pubblicazione sulla rivista Ethics, Policy & Environment. Liao ipotizza infatti l’utilizzo della bioingegneria per modificare il comportamento degli uomini e diminuire l’impronta ecologica dell’umanità, cambiando radicalmente l’approccio alle tematiche ambientali e non solo.

» Read more

Tutti i cibi del buonomore svolgono la stessa azione dei principi attivi dei farmaci per l’ansia

Il cioccolato è davvero il cibo del buonumore, ma le possibilità di contrastare la depressione con l’alimentazione non si fermano a questo dolcetto: anche il tè, le fragole, i mirtilli e i lamponi contengono sostanze in grado di stabilizzare gli sbalzi d’umore. Le hanno identificate i ricercatori del Torrey Pines Institute for Molecular Studies (Stati Uniti), secondo cui queste molecole svolgono […]

» Read more

Antica presenza dei Fenici in Brasile,la teoria alternativa.

Secondo la visione storica ortodossa, non vi furono contatti del mondo medio-orientale con le Americhe prima dell’arrivo del navigatore genovese Cristoforo Colombo, nel 1492. Vi sono però molte evidenze che il mondo medio-orientale e anche il mondo celtico-megalitico (vedi mio articolo sul Cromlech di Calçoene), ebbero sporadici contatti con il Sud America, a partire dall’epoca dei Sumeri.

» Read more

Cranio recuperato nel nord del Laos è il più antico esempio di fossile di uomo moderno nel sud-estasiatico

Un antico teschio recuperato in una grotta nelle montagne Annamite nel nord del Laos è il più antico fossile umano moderno trova nel sud-est asiatico. La scoperta spinge indietro l’orologio sulla moderna migrazione umana attraverso la regione di ben 20.000 anni e indica che gli antichi erranti  fuori dell’Africa hanno lasciato la costa e abitato diversi habitat molto prima di […]

» Read more