Scienziati scoprono come invertire l’invecchiamento nei topi

I ricercatori hanno identificato un meccanismo cellulare che permette di invertire l’invecchiamento nel DNA del topo e a proteggerlo da danni futuri. Hanno dimostrato che dando un particolare composto ai topi più anziani, si può attivare il processo di riparazione del DNA e non solo per la protezione contro danni futuri, ma riparare gli effetti esistenti dell’invecchiamento. E sono pronti a […]

» Read more

Tumori: italiani scoprono come fermare il melanoma

Un gruppo di ricercatori italiani ha scoperto la molecola che blocca lo sviluppo del melanoma. I ricercatori italiani hanno scoperto l’esistenza di una molecola che svolge un importante ruolo nello sviluppo del melanoma maligno. Nello specifico, questa molecola agisce da soppressore della crescita tumorale ed intervenendo su di essa si aprono nuove strade verso la cura del melanoma.

» Read more

Berrino: evitate di bere il latte di mucca

L’informazione ormonale del latte, quella della crescita veloce (utile al vitello che cresce fino a 300 Kg in pochi mesi) potrebbe avere a che fare con la crescita veloce di cellule come fibromi, sarcomi, cancri. Il Prof. Franco Berrino, Medico Epidemiologo del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva di Milano, lo spiega chiaramente:

» Read more

“Rivoluzionaria”  terapia sul cancro ha dato risultati straordinari nei pazienti

E ‘importante essere prudenti prima di annunciare “miracoli della medicina”, ma una nuova terapia contro il cancro ha avuto buoni risultati e l’ottimismo dei recenti test può essere giustificato. Il trattamento personalizzato chiamato immunoterapia, è riuscito a ottenere il 94% di remissione del cancro dei pazienti , e in ognuno di essi la chemioterapia aveva fallito in precedenza.

» Read more

Effetti cancerogeni della carne rossa e lavorata: l’annuncio dell’OMS

Come anticipato, è arrivato l’annuncio ufficiale da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che, ad oggi, inserisce la carne rossa e lavorata nell’elenco delle sostanze cancerogene.

» Read more

Ricercatori scoprono vespa brasiliana con il  veleno che potrebbe uccidere le cellule tumorali

Polybia paulista. Questo è il nome della vespa brasiliana il cui veleno potrebbe costituire una nuova arma per la lotta contro il cancro. Un’équipe di ricercatori dell’Università di Leeds, infatti, ha appenapubblicato uno studio suBiophysical Journal in cui si mostra come la tossina contenuta nel veleno, la MP1(Polybia-MP1) sia in grado di uccidere selettivamente lecellule tumorali senza però danneggiare quelle sane. In sostanza, la […]

» Read more

Il latte aumenta il rischio di cancro, lo conferma l’Università di Harvard

Da piccoli beviamo il latte per nutrirci, come del resto fanno tutti i cuccioli di mammiferi. Ma poi siamo gli unici che continuamo ad assumerlo anche da adulti. Ed è proprio da questa banale considerazione che si scatenano le discussioni sul latte: fa bene o fa male? La prestigiosa università americana di Harvard ha pubblicato una guida per una sana […]

» Read more

Ecco Frankie, il cane che “annusa” i tumori (e non sbaglia)

 Scritto da Roberta Ragni fonte:www.greenme.it  I cani sanno annusare i tumori. Sono sempre più le storie di amici a quattro zampe che si trasformano in ‘medical detector‘. L’ultima è quella di Frankie, che è riuscito a dare una diagnosi corretta in 30 casi su 34. Il cane è stato utilizzato per fiutare il cancro della tiroide in persone a cui […]

» Read more
1 2