Marte: cosi vicino cosi luminoso.Uno spettacolo da non perdere

Brillantissimo e facile da osservare, in questi ultimi giorni di maggio il Pianeta rosso è protagonista del cielo serale. Il 22 sarà in opposizione e il 30 raggiungerà la minima distanza dalla Terra. Una ghiotta occasione anche per il telescopio spaziale Hubble, che ha già realizzato una spettacolare ripresa del pianeta

» Read more

SI CHIAMA ATLAST L’EREDE DELL’EREDE DI HUBBLE

Presentato il progetto per il successore del James Webb Space Telescope. Nei piani per il futuro degli scienziati del Goddard Space Flight Center c’è un supertelescopio spaziale, con uno specchio da 10 metri di diametro, in grado d’osservare dal vicino infrarosso fino ai raggi UV.Di Marco Malaspina.

» Read more

UN CAMPO MAGNETICO MAI REGISTRATO.Magnetar fuori norma

Grazie a scienziati italiani, con Andrea Tiengo e Giovanni Bignami in primis, il primo associato INAF e dello IUSS Pavia, il secondo presidente dell’INAF e docente allo IUSS, e ai dati di XMM dell’ESA è stato registrato il più grande campo magnetico mai rilevato. La scoperta sulla rivista Nature

» Read more

Tyche, il pianeta gigante perduto potrebbe esistere davvero! Si attende la conferma ufficiale

Se siete cresciuti pensando che i pianeti del nostro Sistema Solare fossero nove e siete rimasti particolarmente scioccati quando Plutone ha perso il suo status di ‘pianeta’ nel 2008, preparatevi perchè potrebbe esserci presto una nuova sorpresa: i pianeti potrebbero tornare ad essere nove e Giove potrebbe non essere il più grande. Gli scienziati, infatti, potrebbero presto essere in grado […]

» Read more

UN PIANETA EXTRASOLARE BLU COME LA TERRA SCOPERTO DA HUBBLE

Per la prima volta gli astronomi sono stati in grado di osservare il colore di un pianeta extrasolare nelle lunghezze d’onda della luce visibile: la sua atmosfera è di un affascinante profondo blu cobalto. Il pianeta è HD 189733b a soli 63 anni luce dalla Terra: secondo gli scienziati, piogge di vetro e venti superveloci creerebbero questa colorazione a noi tanto familiare.

» Read more

13 modi per cercare alieni intelligenti

Dove sono tutti gli alieni? Avremmo dovuto essere sondati, sterminati, assimilati, infetti, invasi o rapiti? Il paradosso di Fermi riflette la mancanza di prove di altre  trasmissioni radio di civiltà intelligenti nell’universo. Di tutte le stelle e tutte le galassie del cosmo, com’è possibile che nessuna  razza aliena intelligente si sia presa la briga di contattarci? In entrambi i casi siamo in una lista interstellare, o noi […]

» Read more

Scoperta una grande quantità di vapor d’acqua intorno alla giovane stella DG Tau

Scoperta grazie alle osservazioni del telescopio spaziale Herschel dell’ESA una grande quantità di vapor d’acqua nel disco attorno ad una giovane stella da cui si formerà un sistema planetario simile al nostro. Un risultato di fondamentale importanza perché potrebbe spiegare l’origine dell’acqua e della Vita sulla Terra. La scoperta è stata guidata da una giovane ricercatrice italiana associata INAF.

» Read more

La stella che può creare fino a 50 pianeti delle dimensioni di Giove

Nuove e accurate misure nell’infrarosso ottenute dal telescopio spaziale Herschel dell’ESA permettono di stimare con maggiore precisione la massa sistema protoplanetario più vicino alla Terra oggi noto, confermando che lì ci sono le condizioni per il formarsi di nuovi pianeti. Con il commento di Claudio Codella (INAF).

» Read more

Individuato il primo sistema planetario con due soli.Potrebbe ospitare mondi abitabili

Finora esistevano solo nella mente degli autori di fantascienza, come nel caso del sistema ‘Tatoo’, nell’universo fantastico di Guerre Stellari, eppure i sistemi planetari con due soli esistono realmente. Il sistema planetario  è stato individuato dal telescopio spaziale Kepler, della Nasa, e si chiama Kepler 47. La scoperta guidata da un gruppo di ricercatori dell’Università della California a San Diego […]

» Read more

RICERCANDO IL FRATELLO DEL SOLE Si POTREBBE TROVARE IL CUGINO DELLA VITA

La più grande sfida per la caccia degli astronomi per trovare un esopianeta come la terra è dove si  deve guardare?In una galassia farcita con centinaia di miliardi di stelle, è difficile restringere la ricerca. Naturalmente, un fattore chiave motivazionale dietro missioni  a caccia di pianeti (come il telescopio spaziale della NASA Kepler) è quello di trovare  piccoli mondi rocciosi non […]

» Read more
1 2