IL MOTORE ELETTROMAGNETICO ALLA STAR TREK FUNZIONA: 4 ORE PER ARRIVARE SULLA LUNA

emdrive-nasa

Raggiungere Marte in 70 giorni sarà possibile: lo illustra un documento pubblicato dall’ American Instituite of Aeronautics and Astronautics nel quale vengono divulgati gli esiti di un esperimento della NASA con il propulsore EM-Drive, il potente motore elettromagnetico per i voli interplanetari del futuro

» Read more

La stella più misteriosa della nostra galassia è diventata ancora più strana

kic8462852-340x191

Due ricercatori statunitensi hanno studiato in dettaglio i dati raccolti dal telescopio spaziale Kepler della NASA sulla stella KIC 8462852. Quello che emerge è che durante i primi tre anni della missione la stella aveva già mostrato un abbassamento di luminosità, meno intenso, ma comunque significativo. Un nuovo passo verso la comprensione di questa insolita stella

» Read more

Ufo? “No è solo della semplice forfora spaziale”

James Oberg_thumb[1]

A riferirlo è l’ex dipendente della NASA James Oberg, che con calma ha spiegato che cosa sta realmente accadendo nello spazio. “Tutte quelle cose strane avvistate finora sopra l’atmosfera terrestre come delle luci blu sopra l’orizzonte o delle inquietanti macchie bianche viste galleggiare intorno alla Space Shuttle, non sono altro che delle errati particelle di ghiaccio meglio conosciute come forfora […]

» Read more

Kepler fa boom: scopre 1284 pianeti e 9 in zona abitabile

kepler_all-planets_may2016-340x231

 Con l’annuncio in conferenza stampa internazionale della NASA di questa sera, martedì 10 maggio, il numero di esopianeti confermati viene più che raddoppiato, toccando quota 3200. Le “new entries” sono 1284, 550 delle quali rocciose. Nove quelle in fascia abitabile. Così le stime, affidabili al 99 percento dicono gli scienziati.

» Read more

Hubble abbatte ogni record di distanza,scoperta la galassia più lontana

GN-Z11-340x238

Spingendo il telescopio spaziale Hubble al massimo delle sue capacità, un team di astronomi è riuscito a infrangere ogni record di distanza cosmica. La galassia che hanno osservato è la più remota di tutte: si trova talmente lontana da noi che la vediamo nell’epoca in cui l’Universo aveva appena 400 milioni di anni.

» Read more

Queste strane strutture potrebbero essere un segno di vita su Marte

isso-poderia-ser-sinal-de-vida-em-marte-1

Dopo tante forme strane di esseri identificati dagli utenti della rete come segni di vita su Marte, è la volta degli scienziati, ma questa volta può essere un vero e proprio indizio di vita su Marte. Nel 2008, il rover Spirit ha catturato l’immagine di depositi minerali che assomigliano a “cavolfiori” vicino al cratere Gusev. Rispetto a quello che si […]

» Read more

Perché Curiosity ha il divieto di indagare sull’acqua trovata su Marte?

curiosity-marte-agua-838x345

La scorsa settimana, gli scienziati della NASA hanno annunciato di aver trovato la prova chimica di acqua liquida sulla superficie marziana . Anche se la scoperta ha una logica convincente, l’esistenza di fiumi stagionali di acqua sul pianeta rosso non sarà mai al 100% confermata fino a quando non possiamo vedere, toccare e analizzare l’acqua. Se non ci sono esseri umani […]

» Read more

Acqua liquida su Marte, l’annuncio della NASA

marte-ciclo-stagionale-340x177

La NASA ha annunciato la presenza di acqua liquida sulla superficie di Marte, l’attuale Marte, non quello del passato. Non è la prima volta che si ipotizza la presenza di acqua salata sulla superficie del pianeta rosso, ma secondo lo studio su Nature Geoscience, potrebbe esser frutto di un ciclo stagionale. Abbiamo chiesto a Giacomo Filippo Carrozzo, dell’INAF-IAPS, la sua […]

» Read more
1 2 3 12