Trovato un singolo neurone gigante che coinvolge l’intera superficie del cervello

Gli scienziati presso l’Istituto Allen for Brain Science negli Stati Uniti d’America, hanno rilevato un neurone gigante che coinvolge l’intera circonferenza del cervello di ratto. E ‘così densamente collegato in entrambi gli emisferi che potrebbe finalmente spiegare le origini della coscienza.

» Read more

Pipistrelli vampiri hanno cominciato a nutrirsi di esseri umani … in Brasile!

I vampiri senza coda brasiliani attaccavano solo gli uccelli, ora attaccano anche gli uomini. Secondo lo studio “What is for Dinner? First Report of Human Blood in the Diet of the Hairy-Legged Vampire Bat Diphylla ecaudata”, pubblicato da tre ricercatori dell’ Universidade Federal de Pernambuco – Fernanda Ito, Enrico Bernard e Rodrigo A. Torres – su Acta Chiropterologica, il sangue umano […]

» Read more

La misteriosa apocalisse delle balene in Cile (FOTOGALLERY)

E’ stata una marea rossa ad uccidere le 337 balenottere boreali spiaggiate in Patagonia? Mentre ad aprile studiavano la fauna marina del Golfo de Penas, nel sud del Cile, Vreni Häussermann, la direttrice la direttrice della Estación de estudio de campo Huinay, nella Patagonia cilena, e il suo team scoprirono una trentina di balenottere boreali (Balaenoptera borealis), chiamate anche balene […]

» Read more

Come sarebbe oggi il mondo se l’uomo non vi avesse mai messo piede?

In Europa lupi e orsi, ma anche alci, elefanti e rinoceronti di Luca Aterini www.greenreport.it Dopo un breve ma tumultuoso percorso evolutivo, l’uomo – che condivide ancora il 98% del proprio Dna con i suoi parenti più prossimi, gli scimpanzé – è arrivato a occupare in natura un posto mai riservato ad altri animali. Per soddisfare le nostre esigenze materiali […]

» Read more

Scoperta nei mammiferi una nuova risposta antivirale

Si chiama RNA interference (RNAi) pathway, ed è una via di attivazione antivirale differente da quella classica innata delle nostre cellule. Fino a poco tempo fa vi erano prove che la possedessero solo invertebrati e piante, ma di recente ne è stata confermata l’esistenza anche nelle cellule dei mammiferi, grazie a un lavoro pubblicato su Science. Generalmente, quando il nostro organismo è attaccato da un […]

» Read more

Megaconus, il quasi-mammifero

Ancora una volta la Cina si rivela scenario di importanti ritrovamenti fossili: quello che viene portato alla ribalta in questi giorni dalla rivista Nature è un vertebrato risalente a 165 milioni di anni fa, che condivide molte caratteristiche con i mammiferi pur non essendo un esponente di questo gruppo. Come si evince facilmente dal nome, Megaconus mammaliaformis è in effetti un mammaliforme, ovvero un parente […]

» Read more

Il primo mammifero antenato comune a balene, pipistrelli e uomo

Piccolo, ricoperto da pelliccia, con una lunga coda e zampe corte. Non è un topo ma il progenitore dei mammiferi placentati, un animaletto dal peso poco superiore ai 200 grammi e ghiotto di insetti che, circa 66 milioni di anni fa, ha occupato le nicchie ecologiche lasciate vacanti dai dinosauri e dagli altri animali spazzati via da uno dei più grandi eventi di estinzione della storia della Terra. […]

» Read more