Creato in laboratorio un “buco nero” tascabile

Uno studio appena uscito sulla rivista Nature dimostra che è possibile generare un buco nero “elettomagnetico” di piccolissima taglia: le dimensioni di una molecola. Estraendo 54 dei 62 elettroni di una molecola di iodometano, infatti, i ricercatori sono riusciti a creare un oggetto in grado di attirare altri elettroni con una forza superiore a quella gravitazionale di un buco nero […]

» Read more

Che cosa accadrebbe se un buco nero si presentasse nel nostro sistema solare?Hollywood e l’esperto rispondono

Lo scenario sembra impossibile: un buco nero in modo casuale passando attraverso il nostro sistema solare causa disastri inimmaginabili. Questo  è il soggetto perfetto per un nuovo film di Hollywood, “Black Hole” infatti STX Entertainment ha acquisito i diritti per questa trama di Brad Peyton, il regista di “Terremoto:. La faglia di Sant’Andrea”

» Read more

Il nostro universo potrebbe essere in un “wormhole”, che sarebbe all’interno di un buco nero

Pensi che le teorie di astrofisica sono pazze? Attendi fino a quando non hai letto questo: un fisico sta cercando di dimostrare che il nostro universo è all’interno di un “wormhole” e questo wormhole sarebbe in un buco nero, a sua volta, sarebbe parte di un universo molto più grande.

» Read more

Abbiamo trovato la materia oscura con la ricerca delle onde gravitazionali

L’annuncio nel febbraio di quest’anno, la rivelazione delle onde gravitazionali nate dalla fusione di buchi neri da LIGO, il Laser Interferometer Gravitational Observatory, ha causato un scalpore nella comunità scientifica – dopo tutto, era la prova delle onde previste da Albert Einstein. Dopo di che, un gruppo di fisici del Dipartimento Henry A. Rowland di Fisica e Astronomia, Johns Hopkins […]

» Read more

La galassia più luminosa dell’Universo si trova a 12,5 miliardi di anni luce

Si chiama WISE J224607.57-052635.0 ed è una galassia remota la cui luminosità record è pari a quella prodotta da 300 trilioni di Soli. E’ stata scoperta dal satellite della NASA WISE e appartiene ad una nuova classe di oggetti denominati galassie ultra luminose all’infrarosso. Secondo gli autori di questo studio, pubblicato su Astrophysical Journal, l’oggetto super brillante potrebbe contenere nel […]

» Read more
1 2 3