La galassia più luminosa dell’Universo si trova a 12,5 miliardi di anni luce

WISE_luminous_galaxy_concept-664x374

Si chiama WISE J224607.57-052635.0 ed è una galassia remota la cui luminosità record è pari a quella prodotta da 300 trilioni di Soli. E’ stata scoperta dal satellite della NASA WISE e appartiene ad una nuova classe di oggetti denominati galassie ultra luminose all’infrarosso. Secondo gli autori di questo studio, pubblicato su Astrophysical Journal, l’oggetto super brillante potrebbe contenere nel […]

» Read more

Geometria frattale nello spazio. L’eleganza delle nubi interstellari

Un gruppo di ricerca guidato da Davide ELIA dello IAPS-INAF ha analizzato le proprietà frattali delle nubi interstellari, caratteristiche geometriche degli oggetti che hanno al loro interno strutture identiche. Risultato: una sorprendente coerenza con i dati raccolti dal telescopio spaziale Herschel. Lo studio su Astrophysical Journal. Di Giulia Bonelli.

» Read more

Atmosfere aliene:c’è acqua in quei mondi avvolti nella nebbia

Utilizzando il potente occhio del telescopio spaziale Hubble, due team internazionali di scienziati hanno rilevato tracce di acqua, deboli ma inconfondibili, nelle atmosfere di cinque pianeti extrasolari. I due studi su The Astrophysical Journal.

» Read more

La misteriosa coda della Panstarrs.Comete dell’altro mondo

Lo studio della coda della “Cometa di Pasqua”, C2011 L4, ha permesso a un gruppo di astronomi italiani di spiegare una anomalia nel rapporto tra sodio e potassio già osservata in passato nelle comete. Ma la misura della presenza di litio ha aperto un altro mistero, e fa sospettare che la cometa possa essersi formata in un altro sistema solare. […]

» Read more

Un modello climatico per esopianeti per trovare vita aliena

Un modello climatico con lo scopo di determinare quali pianeti fuori dal nostro sistema solare potrebbero avere caratteristiche di abitabilità analoghe a quelle terrestri, ovvero acqua allo stato liquido. E’ l’obiettivo di uno studio realizzato da ricercatori dell’Inaf-Osservatorio di Trieste e dell’ISAC – CNR, i cui risultati sono pubblicati su Astrophysical Journal. A colloquio con uno degli autori, Giuseppe Murante.

» Read more

Una teoria più convincente spiega la struttura di particelle a forma di nastro del sistema solare

Ai confini del Sistema solare, dove il flusso di particelle emesse dalla nostra stella si scontra con il materiale che permea la Galassia, è stata individuata nel 2009 dalla missione IBEX della NASA una struttura di particelle a forma di nastro. Numerose teorie sono state proposte in questi anni per spiegarla. L’ultima in ordine di tempo, pubblicata in un articolo […]

» Read more