Acqua potabile gratuita dalla “nebbia”: ecco come funziona il dispositivo fai-da-te a basso costo

La scarsità dell’acqua non influenza solo i paesi che caratterizzati da climi aridi: le aree degli umidi tropici, ad esempio, molto spesso non hanno accesso alle fonti d’acqua dolce. Gli studenti del National Cheng Kung (NCKU) di Taiwan stanno affrontando questi problemi legati all’approvvigionamento di acqua con AQUAIR, un dispositivo portatile di raccolta della nebbia che tira fuori dall’acqua potabile.

» Read more

Riciclare le feci per produrre gas gratuito per la casa: in Africa è realtà grazie a giovani studenti – il VIDEO

Quando la scuola Maseno in Kenia inaugurò i nuovi dormitori per oltre 700 studenti nel 2013, l’area intorno alla casa degli studenti spesso odorava a causa delle latrine e delle pozze e di un sistema di fognature difettoso che contaminava anche l’acqua dolce locale. Leroy Mwasaru e quattro amici hanno scelto una soluzione: un bioreattore di rifiuti umani che potrebbe trasformare i rifiuti in un combustibile da cucina pulito per la cucina che aveva utilizzato legna […]

» Read more

Ricercatori hanno collegato per la prima volta Internet in un cervello umano

In una mossa senza precedenti, i ricercatori della Wits University di Johannesburg, Sudafrica, hanno collegato un cervello umano direttamente a Internet in tempo reale. I dati raccolti da questo progetto possono contribuire allo sviluppo della tecnologia di apprendimento delle macchine e delle interfacce del cervello-computer.

» Read more

Messo a punto il metodo a base di enzimi che degrada la plastica in 15 giorni

Biotecnologie e plastica. Degradare la plastica in soli 15 giorni e non in centinaia di anni. Questo l’ambizioso obiettivo di un gruppo di ricercatori messicani che sono partiti da alcuni tipi di enzimi combinati per arrivare a una completa disintegrazione del materiale in poco tempo.

» Read more

Acqua potabile infinita gratis per tutti depurando e desalinizzando l’acqua di mare, ecco come

Desalinizzare l’acqua di mare e depurare quella non potabile: sulla prima ambiziosa missione è al lavoro un gruppo di ricercatori dell’Università di Manchester, attraverso l’utilizzo di membrane composte da ossido di grafene. Le membrane riescono a bloccare le molecole di sale rilasciando solo l’acqua.

» Read more
1 2 3 29