La storia di Joel Salinas, il medico che sente il dolore dei pazienti

Non solo sente il dolore dei pazienti. Per il medico Joel Salinas i numeri hanno una loro personalità e la musica crea colori. Si chiama sinestesia del tocco a specchio tattile, una rara condizione che non solo amplifica gli stimoli sensoriali ma porta il paziente a sperimentare le sensazioni tattili degli altri.

» Read more

Ania, polizze vita in crescita

L’Ania, l’Associazione nazionale delle compagnie di assicurazioni, ha rilasciato i dati relativi alle statistiche mensili sulla produzione vita nel settore polizze individuali. I dati relativi al mese di ottobre sono molto positivi. In questo mese, infatti, le polizze vita hanno fatto registrare una raccolta pari a 7 miliardi. Si tratta dell’importo più alto degli ultimi quattro mesi. L’incremento sullo stesso mese […]

» Read more

Lo studio di Harvard conferma la tecnica utilizzata 2.500 anni fa per aumentare la durata della tua vita

Gli scienziati di Harvard potrebbero aver indirettamente confermato che una tecnica usata più di 2.500 anni fa dagli antichi sacerdoti in Egitto, potrebbe aumentare la durata della vita. Riferimenti storici suggeriscono che oltre 2.500 anni fa, la “fame” intermittente veniva usata nell’antico Egitto, in India e in Grecia per rafforzare il corpo e aumentare la durata della vita.Numerose fonti scritte di diverse civiltà in […]

» Read more

CAFFÈ DELLE RIPARAZIONI CONTRO L’OBSOLESCENZA PROGRAMMATA. COME NASCONO E COME APRIRNE UNO

Vi siete mai soffermati a pensare a quanto gli oggetti che abbiamo durino poco? Si parla in questo caso di obsolescenza programmata, ovvero del fatto che i prodotti che acquistiamo in un tempo relativamente breve si rompono e nella maggior parte dei casi finiscono nella spazzatura. Per combattere questo meccanismo consumistico che favorisce lo spreco sono nati i caffè delle riparazioni.

» Read more

Le donne sono più generose degli uomini? La risposta è nel cervello

Le donne sono più generose degli uomini perché il loro striato, una parte del cervello associata al sistema di ricompensa, reagisce di più quando si tratta di comportamenti prosociali, ovvero tutti quelli spinti dall’empatia che portano a immedesimarsi nell’altro e ad aiutare il prossimo.

» Read more
1 2 3 5